vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

La Pro Vasto è salva: 1-1 a Bassano. Suriano, gran gol da 40 metri

Più informazioni su

BASSANO DEL GRAPPA –  Pro Vasto in piena emergenza. Tra infortuni e squalifiche i biancorossi si presentano a Bassano del Grappa con soli 18 giocatori convocati. Okoroji all’ultimo non ce la fa a giocare, in attacco Croce vince il ballottaggio con Soria. Si affrontano due formazioni che vengono da una serie di risultati favorevoli, ma sicuramente con motivazioni diverse. Al Bassano serve assolutamente una vittoria per continuare ad inseguire i play-off, la Pro Vasto alla ricerca dei punti per acquisire la salvezza diretta. I primi 25 minuti di gara sono di calma assoluta, la Pro Vasto è ben messa in campo e rintanata nella sua metà campo, il Bassano fa poco per cercare la via del gol. Al 27’ il biancorosso Berra tira alto sulla traversa, nell’azione successiva i padroni di casa impegnano Gaudino con un velenoso colpo di testa. La pressione del Bassano si fa più insistente, tanto che al 40’ del primo tempo arriva il gol. Su un cross dalla sinistra Guariniello è abile a colpire di testa e battere l’estremo difensore vastese. Il Bassano fa ora la partita ed un paio di buone occasione per la Pro Vasto vengono sventate dal portiere di casa. Nella seconda frazione i biancorossi in campo con uno spirito combattivo, trovando il gol del pareggio già al secondo minuto. Suriano raccoglie la palla sulla trequarti avversaria, si gira e lascia partire un tiro che dai 40 metri va ad infilarsi sotto la traversa della porta del Bassano, complice il portiere leggermente fuori dai pali. Dopo il pareggio l’atteggiamento dei biancorossi si fa più aggressivo, in particolare sfruttando i tiri da fuori. Ai padroni di casa il pareggio non basta, quindi iniziano ad aggredire la Pro Vasto alla ricerca del gol del vantaggio. Però l’azione del Bassano è confusionaria e senza esiti. Anzi, al 22’ del secondo tempo è la Pro Vasto a recriminare per un rigore non concesso dal direttore di gara per atterramento di Ambrosecchia in area avversaria. Il Bassano le prova tutte ma la Pro Vasto resiste e riesce a portare a casa un preziosissimo punto per la salvezza diretta.

Bassano Virtus (4-4-2): Grillo;Basso(st 42’ Martina, Zanetti, Pavesi,Beccia;Iocolano,Anaclerio,Favret(st 38’Veronese),Fabiano; Guariniello,Crocetti (st 28’ La Grotteria).
A disp.: Zattin, Pellizzer, Gabrieli, Drudi. All.: Beghetto.

Pro Vasto (5-4-1): Gaudino;Arvia,Servi, Digno, Di Bernardino, Ambrosecchia; Berra(st 14’ Della Penna), Bevo(st 38’ Agnorelli), AvantaggiatO (st 29’ Okoroji),Suriano; Croce.
A disp.: Sassanelli, Soria, Laboragine, Fiore. All.: Di Meo.

ARBITRO: Operato di Isernia.
RETI: pt 40’ Guariniello (BV), st 2’ Suriano (PV)
NOTE: spettatori 900.
Ammoniti: Bevo
Espulsi: -.
Angoli: 9-2
Recupero: pt 0’; st. 5’.

Giuseppe Ritucci

Più informazioni su