vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Con il cellulare filma un tentativo di furto d'auto in via Giulio Cesare

Più informazioni su

VASTO – Ha preso il cellulare e filmato la scena cui stava assistendo. Quindi ha chiamato il 113. Un cittadino ha consentito nei giorni scorsi alla polizia di denunciare per tentato furto aggravato V.I., diciassettenne rumeno sorpreso ad armeggiare con un grimaldello vicino alla portiera di una macchina parcheggiata nella zona di via Giulio Cesare. A seguito della telefonata, “una volante interveniva – scrive in un comunicato il vice questore Cesare Ciammaichella, dirigente del Commissariato di via Bachelet – e sorprendeva un ragazzo mentre tentava furtivamente di divellere la portiera di una macchina, per mezzo di un grimaldello forgiato artigianalmente. 
Immediatamente bloccato, il giovane tentava anche di sottrarsi al controllo, al punto di guadagnare persino un breve tratto di fuga.
Dopo una brevissima corsa veniva riacciuffato e condotto in ufficio, nonostante il tentativo di strattonare i poliziotti”. Una volta giunti in Commissariato, gli agenti hanno identificato il giovane rumeno di 17 anni, che Ciammaichella qualifica come “suonatore di tromba dedito all’accattonaggio.
Veniva quindi deferito all’autorità giudiziaria per tentato furto aggravato, anche grazie alle riprese filmate effettuate dal solerte richiedente, che per la circostanza forniva alla polizia la sua più ampia collaborazione, dimostrando grande sensibilità civica.
Ancora una volta – conclude l’ufficiale di pubblica sicurezza – la collaborazione dei cittadini e l’uso di sistemi di videoregistrazione si sono dimostrati efficaci per il buon esito delle operazioni”. Per il ragazzo potrebbe scattare il foglio di via obbligatorio che, nel caso in cui dovesse essere emesso dal questore di Chieti, Alfonso Terribile, lo costringerebbe a lasciare Vasto.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su