vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Rissa, rigettata l'istanza, gli avvocati: misura alternativa

Più informazioni su

VASTO – Rimane in carcere in attesa dell’inserimento in una struttura alternativa Gianmaria Della Penna, lo studente vastese di 21 anni arrestato dalla polizia con l’accusa di tentato omicidio nell’ambito delle indagini sulla rissa del 7 marzo scorso a Vasto Marina. In quella circostanza rimasero feriti due giovani vastesi, uno accoltellato, l’altro preso a bottigliate. Il ventunenne è accusato di essere il responsabile del primo episodio. Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Vasto, Caterina Salusti, si è pronunciato ieri sulla richiesta di scarcerazione presentata dagli avvocati del ragazzo, Giovanni Cerella ed Elisa Pastorelli. “Rigettata l’istanza – racconta Cerella – il Gip si è mostrato favorevole a una misura alternativa alla custodia cautelare in carcere, che consisterà nell’affidamento del giovane a una struttura semiprotetta che abbiamo individuato a Carsoli. C’è l’assenso dei genitori, ragion per cui – conclude il legale – confidiamo in una soluzione positiva della questione”.

Michele D’Annunzio

Più informazioni su