vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Incidente stradale tra due amici: 17enne muore a 300 metri da casa

Più informazioni su

MONTEODORISIO – Tornano a casa dopo aver trascorso il sabato sera in compagnia, a una festa di compleanno. Un motorino e un’auto. Sono le 2.30 di stamani. Per cause ancora sconosciute, succede l’incidente. Il ragazzo in sella al motorino, Gianluca D’Agostino, diciassettenne di Monteodorisio, viene sbalzato a terra. Sbatte violentemente la testa al cordolo del marciapiede, all’ingresso del paese. A 300 metri da casa. Per lui non c’è nulla da fare. Papà Franco si precipita sul posto. Il figlio gli muore davanti. Mamma Marilena, vastese, non lo vedrà più tornare a casa. Gianluca era in sella a un motorino Malaguti. Tornava da una festa di compleanno svoltasi in una paninoteca di Monteodorisio. Dietro di lui, c’era la Mercedes Classe A guidata da L.M., vent’anni, anche lui studente del posto e amico di Gianluca. Avevano trascorso la serata insieme. Accertamenti sulla dinamica dei fatti sono in corso ad opera dei carabinieri della Compagnia di Vasto. Il corpo del diciassettenne si è schiantato sul cordolo del marciapiede. La sua vita si è spezzata in quel momento, nonostante l’amico si sia subito fermato per soccorrerlo e lanciare l’allarme. All’arrivo dell’ambulanza, i medici del 118 non hanno potuto fare altro che constatare la morte del ragazzo, causata dalle gravissime ferite riportate nell’incidente. L.M. è stato ricoverato in stato di shock all’ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto. L’intero paese oggi piange la scomparsa di un suo figlio: è lutto cittadino. Il sindaco, Ernesto Sciascia, ha annullato i festeggiamenti in onore del patrono, San Marcellino. Si terrà solo la processione.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su