vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pdl attacca la maggioranza: "Il Pd più governa, più perde pezzi"

Più informazioni su

SAN SALVO – “Quando la barca affonda, l’equipaggio scappa”. E’ così che i gruppi consiliari di centrodestra commentano l’uscita di 7 attivisti dal Pd di San Salvo. Fuori dal Partito democratico il segretario, Vania Perrucci, il vice segretario, Michele Marchese, e altri 5 iscritti. 
Secondo Pdl, Insieme per San Salvo e La Destra, i problemi di convivenza interna che attanagliano il Pd “sono per lo più legati all’amministrazione della città, o meglio a quella parte del partito che amministra la città. Sembra proprio che le scelte dell’amministrazione  sono inspiegabili e deleterie non solo per la nostra città ma anche per il partito di maggioranza: più il Pd governa e più perde pezzi. Ma mentre non stupisce il comportamento di alcuni consiglieri del Pd che, nonostante l’immobilismo e lo stato di abbandono in cui si trova San Salvo, intendono godere sino alla fine dei privilegi della poltrona, desta grande riflessione la restituzione della tessera da parte degli aderenti al partito, cioè di coloro che militano nel partito per spirito di servizio e gratuitamente, senza, cioè,  privilegio alcuno. Consegniamo la riflessione al sindaco ed alla Giunta – è l’affondo del centrodestra – perché possano cominciare a capire il grado di apprezzamento di cui godono nella città, a partire dai loro tesserati”.
Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su