vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pilkington, Cgil, Cisl e Uil: infortuni, si faccia prevenzione

Più informazioni su

SAN SALVO – Impianti vecchi che rischiano di provocare nuovi infortuni sul lavoro. Chiedono interventi mirati di prevenzione Cgil, Cisl e Uil dopo quanto accaduto a un operaio della Pilkington di San Salvo, finito al pronto soccorso dell’ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto dopo che da una macchina di taglio del reparto TGH è partita una scarica di corrente che lo ha indotto a sbilanciarsi e cadere a terra, riportando una contusione al polso. Filctem-Cgil, Femca-Cisl e Uilcem-Uil “ancora una volta denunciano l’obsolescenza degli impianti di quel reparto, richiamando la direzione aziendale nel voler tempestivamente intervenire per prevenire eventuali ulteriori casi di infortuni”. I segretari provinciali delle tre organizzazioni sindacali, Giuseppe Rucci, Franco Zerra e Arnaldo Schioppa chiedono “si faccia prevenzione attraverso interventi mirati e non di sterile mera polemica demagogica”. Ieri i sindacati confederali hanno riunito le segreterie provinciali per discutere, oltre al problema infortuni, anche le questioni relative “all’organizzazione del lavoro, ai problemi produttivi e qualitativi che ad oggi destano forti preoccupazioni e perplessità. Tematiche che sono fondamentali per la sopravvivenza e il consolidamento del sito produttivo di San Salvo. Una volta avute tutte le necessarie risposte, indiremo le assemblee con tutte le maestranze, dando tutte le  necessarie informazioni relative, anche al premio di partecipazione”. Il 31 agosto scadrà il contratto nazionale di lavoro del settore vetro. Nelle prossime settimane le assemblee dei lavoratori discuteranno del rinnovo. 
Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su