vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pro Vasto, Crisci: violata la mia privacy. A Madrid con Di Meo e Russo

Più informazioni su

VASTO – “Se essere il presidente del Pro Vasto significa essere costretti a rinunciare alla propria vita quotidiana, a dover dar conto delle personali iniziative aziendali, a mettere in piazza le questioni più intime, allora probabilmente non sono il presidente che i tifosi vastesi meritano”. E’ lo sfogo che Mimmo Crisci affida al sito ufficiale della società: http://www.provasto.it/. Il numero uno del sodalizio biancorosso non anticipa nulla sul futuro della Pro Vasto. Nei giorni scorsi, subito dopo la fine del campionato, aveva annunciato la sua intenzione di staccare la spina per una quindicina di giorni. Tra la fine di maggio e gli inizi di giugno comunicherà le sue decisioni. Intanto, prende l’aereo per Madrid insieme all’allenatore della squadra, Pino Di Meo (che ha un altro anno di contratto, ma deve decidere se rimanere), e al vice presidente, Enrico Russo. Insieme assisteranno alla finale Inter-Bayern Monaco di Champions League. Il soggiorno nella capitale spagnola, lontano da occhi indiscreti e pettegolezzi, potrebbe essere utile a chiarire la posizione di Di Meo, legato a Crisci da una stima che va al di là del rapporto professionale. Ma tutto dipenderà dalla scelta del presidente di rimanere o meno al timone della Pro Vasto.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su