vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Falsa impiegata comunale ruba 6mila euro a un pensionato

Più informazioni su

VASTO – Fingendosi una dipendente del Comune di Cupello, entra in casa di un pensionato e ruba il cassetto dei gioielli, ma i carabinieri, che l’avevano vista aggirarsi in paese, la identificano e fanno scattare la denuncia. Furto aggravato. E’ l’accusa di cui dovrà rispondere D.N., 38 anni, operaria di origini marocchine residente a Vasto. Secondo la ricostruzione dei fatti fornita dai carabinieri, la donna ha suonato al campanello dell’abitazione di N.D.F., pensionato cupellese di 82 anni, presentandosi come impiegata municipale. Poi, avrebbe cominciato a chiacchierare con il padrone di casa per distrarlo, riuscendo a prendere un cassettino contenente oggetti di valore affettivo ed economico: 6mila euro, secondo la stima effettuata dai militari della Stazione di Cupello. Una volta scoperta la misteriosa sparizione, l’ottantaduenne si è rivolto ai carabinieri. Gli uomini del maresciallo Antonio Gizzarelli avevano già notato la donna in paese. Ne hanno seguito i movimenti e raccolto informazioni su di lei, arrivando a formulare la denuncia a piede libero per furto aggravato.

Michele D’Annunzio

Più informazioni su