vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Accende fuoco in campagna, ex vice sindaco muore asfissiato dal fumo

Più informazioni su

FRESAGRANDINARIA – Va in campagna, anche se è in pensione rimane un gran lavoratore. Accende il fuoco per bruciare le stoppie. Viene investito dal fumo. Cerca di allontanarsi, ma cade a terra e non riesce più a rialzarsi. E’ morto così, per asfissia, in un incendio scoppiato nel suo terreno agricolo di Fresagrandinaria, Sebastiano De Innocentis, 73 anni, conosciuto da tutti in paese per essere stato vice sindaco dal 1980 all’85. Era un artigiano edile in pensione. Il rogo è scoppiato intorno alle 14 in contrada Pidocchiosa. L’uomo si è recato suo terreno agricolo, dove ha tagliato e raccolto rami e fogliame secco. Poi, nel primo pomeriggio, ha acceso il fuoco per bruciarli, ma il fumo basso lo ha investito. Il corpo è stato ritrovato più a valle: il pensionato deve aver provato ad allontanarsi per sfuggire alle esalazioni e riprendere fiato, ma il tentativo di salvarsi non gli è riuscito, perché il rogo si è propagato velocemente. “Ho visto l’incendio – racconta il sindaco, Giovanni Di Stefano – e mi sono preoccupato. Allora ho lanciato l’allarme, allertando la Protezione civile Valtrigno e i vigili del fuoco. Sono ancora scosso per quello che è successo”. Sul posto anche i carabinieri di Fresagrandinaria. La ricognizione cadaverica disposta dal sostituto procuratore presso il Tribunale di Vasto Irene Scordamaglia, è stata eseguita nel pomeriggio nell’obitorio del cimitero dal dottor Florindo Lalla. Sebastiano De Innocentis è morto asfissiato dal fumo. Era stato vice sindaco con la Democrazia cristiana. Lascia la moglie, Antonietta D’Alletto, e i figli Benito e Olivia. Quest’ultima è vigile urbano e vive al Nord. “Era un gran lavoratore”, ricorda un compaesano di Sebastiano, “andava sempre in campagna. Era una persona onesta”. Domani il magistrato disporrà la restituzione del corpo senza vita e nel pomeriggio si svolgeranno i funerali nella chiesa del Santissimo Salvatore di Fresagrandinaria.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su