vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Crepe nella biblioteca, Litterio: "Non ci sono rischi. Struttura agibile"

Più informazioni su

VASTO – Non è a rischio l’agibilità dell’Agenzia per la promozione culturale di Vasto. I lavori di sistemazione sono stati già programmati dai tecnici della Regione. Lo afferma il responsabile dell’Agenzia, Settimio Litterio: “La lesione riscontrata e documentata – scrive in un comunicato – è  stata da tempo segnalata agli organi competenti. Dai sopralluoghi e dalle verifiche effettuate dai Tecnici della Giunta Regionale, dal Genio Civile di Chieti e dai Vigili del Fuoco non sono emersi  rischi per la staticità e l’agibilità della struttura regionale.
Infatti, come scrive nella relazione il dirigente del Servizio tecnico della Giunta regionale,  …da sopralluogo effettuato si evidenzia che le lesioni riscontrate sul pilastrino  non portante, inglobato nella tamponatura, sono da imputare al fatto che detto pilastro è parte integrante della struttura in cemento armato della scala esterna e realizzata come struttura autonoma.  Detta struttura ha subito una lieve flessione verso l’esterno per un leggero assestamento del terreno su cui poggia”. Ieri Vastoweb ha pubblicato le foto delle crepe lungo uno dei pilastri della biblioteca.
“Detta lesione, che non  riguarda una struttura portante – afferma Litterio – è comunque monitorata dai tecnici della Giunta regionale, i quali hanno già programmato lavori di adeguamento e sistemazione che, insieme agli altri interventi di manutenzione straordinaria ripetutamente richiesti, spero possano subire adesso un’opportuna accelerazione.
Se dalle verifiche effettuate fossero comunque emersi rischi  reali, o semplicemente dubbi, per l’incolumità e la sicurezza del personale e delle centinaia di utenti che quotidianamente frequentano la nostra Agenzia, non avrei esitato un attimo – conclude Litterio ad assumere iniziative  adeguate di precauzione e di cautela”. La zona circostante il pilastro lesionato è stata interdetta al pubblico.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su