vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Piano casa: ampliamenti possibili, ma con edilizia ecocompatibile

Più informazioni su

SAN SALVO – Il Comune di San Salvo ha un Piano casa. Recepita la legge regionale, che è stata adeguata al Piano regolatore della città. Sarà possibile ampliare fino al 20% le abitazioni, per un minimo di 9 metri quadri e un massimo di 65. Possibili anche demolizioni totali e ricostruzioni nello stesso luogo con incrementi del 35% della superficie. Nel centro storico si può “effettuare l’ampliamento di superficie limitatamente ad interventi di abbattimento delle barriere architettoniche per la realizzazione di rampe, vani scala, ascensori, servizi igienici per diversamente abili”, si legge in una nota del municipio.
“Abbiamo garantito – sostiene Domenico Di Stefano, assessore all’Urbanistica – la sola possibilità di interventi a favore della diversa abilità nel centro storico dove vi sono edifici e l’intera area del quadrilatero totalmente vincolati dal Ministero dei Beni culturali L’adozione del Piano casa è solo l’inizio di un processo di ridefinizione urbanistica della città che dovrà essere sempre più ispirato al miglioramento complessivo della qualità della vita dei cittadini”.
“Il Comune, inoltre – spiega il sindaco, Gabriele Marchese – ha individuato nel centro storico ed ex centro storico delle zone in cui è possibile demolire un edificio per la realizzazione di opere pubbliche ed ottenere la concessione a ricostruire, su apposite aree stabilite dal Consiglio comunale nella delibera di recepimento della legge e nel rispetto del Piano Regolatore Generale, con un incremento pari al 65% della superficie, sempre a condizione di utilizzare tecniche di bioedilizia e fonti di energia rinnovabili”.

Giuseppe Ritucci

Più informazioni su