vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Mondiali 2010: si comincia con le terribili vuvuzelas. Lippi a una punta

Più informazioni su

JOHANNESBURG – Il Mondiale è iniziato, i festosi messicani sono spariti da Johannesburg, forse ci sono rimasti male, pensavano di vincere facile anche contro i padroni di casa, i Bafana Bafana, nome che qui si sente pronunciare dappertutto, che fanno dell’entusiasmo e dell’allegria la loro arma nemmeno poi tanto segreta. Non sono però sparite le vuvuzela, le ormai sempre più caratteristiche trombette ad aria destinate a lasciare un segno indelebile in questo Mondiale. C’erano anche alla partita di allenamento dell’Italia, non sono più solo un simbolo distintivo della tifoseria sudafricana, ma si sono ampiamente globalizzate, sembra di sentirle anche quando non suonano, un vero incubo. Nel frattempo cresce l’attesa anche a Casa Azzurri per l’esordio della nostra Nazionale, , dove tra una cosa e l’altra si seguono anche le partite delle altre squadre, inutile dire che qui il pareggio della Francia contro l’Uruguay non ha fatto disperare nessuno. Durante la partitella di allenamento di ieri al Southdowns College di Centurion contro una selezione locale abbiamo avuto modo di capire quali saranno le probabili scelte di Marcello Lippi in vista dell’esordio di lunedì 14 giugno contro il Paraguay: difesa a quattro e solito modulo con Gilardino unica punta.

Giuseppe Mancini

Nella Galleria Fotografica le immagini sulla partita d’allenamento dell’Italia

Più informazioni su