vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Ristoratore preso a sprangate e derubato, scatta la prima denuncia

Più informazioni su

CUPELLO – E’ stato rintracciato e denunciato uno dei due rapinatori che una settimana fa hanno preso a sprangate un ristoratore di Cupello per rubargli il portafogli. La denuncia per rapina aggravata è scattata nei confronti di D.D., 32 anni, operaio cupellese. I fatti risalgono a domenica scorsa quando, intorno alle 18, B.O., geometra di 61 anni, proprietario del residence-ristorante Parco Paradiso di località Ributtini, ha visto due persone con in testa un passamontagna entrare nella fattoria annessa alla struttura. Il titolare del ristorante aveva intimato loro di sloggiare, ma questi, dopo averlo colpito alla testa con una spranga di metallo, gli avevano rubato il portafogli con 500 euro dentro. La vittima era finita al Pronto soccorso dell’ospedale San Pio da Pietrelcina con contusioni giudicate guaribili in 10 giorni. “Dopo quattro giorni di indagini – afferma il capitano della Compagnia di Vasto, Giuseppe Loschiavo – i carabinieri di Cupello, muovendosi prevalentemente nell’ambiente dei tossicodipendenti, riuscivano ad individuare uno dei presunti autori della rapina e raccogliere gravi indizi di colpevolezza a suo carico”, ossia “testimonianze e riscontri oggettivi. Gli investigatori, già sulle tracce del secondo malvivente, stanno cercando di raccogliere ulteriori indizi per assicurare alla giustizia l’altro responsabile del grave gesto criminoso”.

 

Più informazioni su