vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Davide, dal Liceo tecnologico "Mattei" all'Università di Princeton

Più informazioni su

VASTO – Vivrà un’esperienza indimenticabile nella prestigiosa Università statunitense di Princeton. E’ un ragazzo di Vasto, Davide Petrella, del Liceo scientifico tecnologico Mattei, ad essersi classificato primo nel concorso indetto dai Laboratori nazionali di fisica del Gran Sasso. Davide ha messo nero su bianco emozioni e aspettative. Riportiamo l’articolo che ha scritto per il giornale della scuola:

“Sottile è il Signore, ma non malizioso”. Questa è la frase con cui Albert Einstein commentò, incredulo, la notizia, rivelatasi poi falsa, di dati sperimentali che avrebbero contraddetto quelli dell’esperimento di Michelson e Morley, che costituivano la prima (e per molto tempo unica) base sperimentale della teoria della relatività. Questa è la frase ora incisa sopra un caminetto nella sala di ritrovo del Dipartimento di Matematica di Princeton.
Princeton, appunto, Comune del New Jersey, è una cittadina di circa 30.000 abitanti, nota al mondo soprattutto per la sua Università, la Princeton University, tra le più prestigiose al mondo. Proprio a Princeton, quest’estate, dal 17 luglio al 7 agosto, avrò la possibilità di vivere un’esperienza che ha tutti i presupposti per essere fantastica.
Grazie ad un concorso indetto dai Laboratori Nazionali di Fisica del Gran Sasso, infatti, ho la possibilità di poter passare tre settimane (volo, vitto ed alloggio pagati) all’Università di Princeton, partecipando, insieme ad altri 19 ragazzi abruzzesi, ad una scuola estiva che prevede lezioni di fisica in italiano e diversi pomeriggi e week-end liberi, in cui avremo la possibilità di visitare New York, Washington e Philadelphia.
L’opportunità di vivere l’atmosfera di uno dei campus universitari più importanti e significativi al mondo, dove Albert Einstein decise di continuare ad esercitare ed esprimere il suo genio, rappresenta per me un tassello unico ed essenziale nella mia formazione. La fiducia che mi regala poter vivere un’esperienza del genere in vista dei miei studi futuri è grandissima ed io non vedo l’ora di partire, carico d’entusiasmo,  alla volta degli Stati Uniti d’America.

Davide Petrella, classe 5B Liceo Scientifico Tecnologico Enrico Mattei

Più informazioni su