vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Basket Under 17, Finale nazionale: Siena e Monferrato già ai quarti

Più informazioni su

VASTO – Seconda giornata di gara e primi verdetti nella Finale Nazionale Under 17 a Vasto. Le prime squadre matematicamente già ai quarti di finale (venerdì 18 giugno) sono la Montepaschi Siena e Casale Monferrato, che hanno battuto rispettivamente Bergamo e Treviso.

I risultati

Girone A

Comark Bergamo – Montepaschi Siena 70 – 82

La Montepaschi Siena di coach Magro vince contro l’ostica Bergamo e stacca il pass per i quarti, unica insieme a Casale Monferrato a farlo con un turno di anticipo. I senesi contruiscono il successo nel primo tempo, partendo subito alla grande e reggendo il ritmo fino alla sirena lunga. Nel secondo tempo la Comark gioca e la Montepaschi ne subisce il ritorno. L’equilibrio perdura fino alla fine e Siena controlla. Obiettivo quarti raggiunto.

Comark Bergamo: Mazzucchelli, Orlandi 9, Leone 4, Ubbiali, Azzola ne, Giosuè, Nava 7, Tedoldi 7, Franzoni 10, Carnovali 28, Franzosi, Spatti 6. Coach: Zambelli
Montepaschi Siena: Puleo, Mazzi 2, Maggiorelli 2, Sorrentino 6, Spina 4, Bianchi 19, Monaldi 16, Mugnaioli, Mascagni 8, Papi 4, Udom 6, Severini 15. Coach: Alessandro Magro

Arbitri: Marcello Aprea, Fabrizio Bellina

Venezia Giulia Basket – Pall. Palestrina 82 – 89

Partenza in salita per Palestrina, che deve far dimenticare ai propri tifosi la sconfitta patita nella prima giornata contro al Montepaschi Siena. Il primo quarto è veneto e finisce 24-17. I ragazzi di coach Rossella Cecconi si rifanno in una seconda frazione gagliarda e concreta: 29-17. E’ un allungo che si rivelerà decisivo alla luce di un secondo tempo molto equilibrato. La spunta Palestrina, che contro Bergamo si giocherà il tutto per tutto.

Venezia Giulia Basket: Bossi 23, Stera, Tonut 10, Ruzzier 12, Bassi ne, Urbani 13, Alessio ne, Floridan 12, Spanghero, Ghersevich 4, Moschioni 9. Coach: Paolo Ravalico
Pall. Palestrina: Baroni 19, Ciccarelli 12, Caporto ne, Cara 19, Andreoli ne, Miglio ne, Tagliacozzo ne, Nozzolillo F. 26, Brenda 6, Ilardi ne, Libianchi 3, Coluzzi 5. Coach: Rossella Cecconi

Arbitri: Martino Galasso, Marco Scudieri

Girone B

Pepsi Caserta – Virtus UGF Banca Bologna 62 – 88

Seconda vittoria in due gare per la Virtus Bologna, che con il largo successo su Caserta sottolinea la sua forza nel Girone B. Nel primo incontro nella Palestra Salesiani Don Bosco le Vu Nere hanno confezionato il trionfo giocando un gran secondo periodo, nel quale hanno centrato il break (24-11) che gli ha permesso, nel secondo tempo, di amministrare con calma il vantaggio. Dopo la bella vittoria allo scadere contro Biella, a Caserta oggi non è riuscito il bis contro una squadra che si è dimostrata molto precisa sia dalla media che dalla lunga distanza (65% da 2 e 33% da 3). Domani per i bolognesi l’ultima fatica del girone contro Biella, mentre i campani dovranno giocarsi le utime chance contro Ancona.

Pepsi Caserta: Di Donato ne, Cucco 8, Testa 9, Porfido 4, Borriello, Giordano ne, Cefarelli 20, Benenato 2, Moretti, Rianna 8, Bencivenga 5, Parrillo 6. Coach: Sergio Luise
Virtus UGF Banca Bologna: Bottioni 3, Prosdocimi, Guazzaloca 9, Landi 20, Canuti 17, Lelli 2, Sabatini 2, Marchi 5, Millina 4, Donati 12, Galeotti 10, Preti 2. Coach: Marco Sanguettoli

Arbitri: Gianpaolo Marota, Christian Mottola

Pall. Biella – Sef Stamura Basket 78 – 64

Nella sfida fra i superbomber Eric Lombardi e Mattia Magrini ha la meglio il marchigiano, che stacca di 5 punti il rivale (30 a 25). Una magra consolazione per la guardia del Conero, che nonostante gli sforzi deve arrendersi insieme ai suoi al basket avversario. Oltre al solito Lombardi, i piemontesi hanno sfoderato un gioco corale che gli ha permesso di portare ben quattro giocatori in doppia cifra e, con un primo quarto molto intenso, hanno breakkato di 11 la Stamura Basket (30-19). Nei successivi periodi il match è stato molto equilibrato, ma i marchigiani non sono mai riusciti a rosicchiare punti ai rivali, in costante controllo del match. Ancona ha provato anche la carta dei tiri da fuori, centrando un discreto 32% (7 su 22), ma al termine dei 40′ di gioco il tabellone recitava 78-64 per Biella, che aggancia così a quota 2 Caserta nel Girone B. Rimangono invece ancora a “0” i ragazzi di coach Ferri, che domani si giocheranno le ultime chance proprio contro i campani.

Pall. Biella: Amoruso 2, Bosio 16, Luciano 4, De Vico 6, Guiotto ne, Monfermoso, Scaramal ne, Lombardi 25, Giacomone ne, Marotto 10, Stassi 13, Fauda Pichet 2. Coach: Wannes Pomelari
Sef Stamura Basket: Acquaroli 5, Magrini 30, Mazza, Guida, Giampieri 5, Baldini ne, Centanni 6, Agostinelli, Vignoni 5, Redolf 11, Milone, Pagani 2. Coach: Francesco Ferri

Arbitri: Damiano Capozziello, Rosario Centorrino

Girone C

Benetton Treviso – Junior Lib. Pall. Casale 65 – 69

Nel big match di questa seconda giornata di Finali Under 17 maschili fra Benetton Treviso e Junior Libertas Casale la spuntano i piemontesi, che all’ultima sirena vedono il tabellone sorridere con il punteggio di 69-65. Gara vibrante quella per la testa della classifica del gruppo C, e cominciata in bello stile dai veneti. Con le bombe di Armin Mazic (17) e Giambattista Davis (10), e la presenza costante di Rafhael Gaspardo (18) sottocanestro i verdi si prendono un bel vantaggio dopo i primi 10′ (23-10). La risposta di Casale Monferrato non si fa attendere, e Riccardo Bernardi (19) firma il sorpasso a una manciata di secondi dall’intervallo lungo con una doppia tripla (43-42). É il quarto periodo però quello che decide le sorti dell’incontro, nel quale entrambe le squadre si affidano alle soluzioni personali dei loro atleti più rappresentativi. Mentre Mazic sembra non avere più lo smalto del primo tempo, Amedeo Della Valle (17), Francesco Rossi (9) e lo stesso Bernardi hanno ancora benzina in corpo, e allungano fino al definivo 69-65. Grazie a questo successo, e al seguente trionfo della Virtus Siena su Latina, Casale Monferrato è già matematicamente ai quarti delle Finali Under 17.

Benetton: Palmieri, Petronio ne, Frison, Cecchinato 5, Marini 2, Gaspardo 18, Davis 10, Bonivento 3, Di Prampero 4, Fardin ne, Mazic 17, Iacopini 6. Coach: Adriano Vertemati
Casale: Montarolo 5, Rossi 9, Della Valle 17, Giovara 5, Petronio ne, Strotz 2, Mecca, Francione 4, Ottone, Maldino ne, Negro8, Bernardi 19. Coach: Lorenzo Pansa

Arbitri: Luciano Portaluri, Alessandro Verolino

Smg Latina – Virtus Siena 61 – 89

Con una prestazione gagliarda la Virtus Siena si rimette in corsa nel Girone C a scapito della SMG Latina, sconfitta nell’ultimo incontro di scena al PalaBCC di Vasto 89-61. I ragazzi di coach Vezzosi hanno condotto le danze dal primo minuto di gioco e, sospinti dalla verve di Matteo Imbrò (15)e Riccardo Rovere (15), sono andati al riposo con un rassicurante +13 (45-32). La forbice è stata poi ampliata nel terzo periodo (76-49), nel quale di fatto Latina ha alzato bandiera bianca, e definitivamente attestatasi sul +28 al suono dell’ultima sirena. Con Casale Monferrato già qualificata per i quarti, il secondo posto utile sarà ora assegnato dalla sfida Virtus Siena – Benetton Treviso, mentre Latina si aggrappa alla matematica e a qualcosa di più “alto” per il suo ultimo impegno contro i piemontesi.

SMG Latina: Di Girolamo 2, Di Biase 3, Pastore 20, Giancarli 5, Ross 2, Cappelli 4, Scalesse, Pasqualotto 2, Berardi, Toscano 12, De Angelis 10, Croatto 1. Coach: Fabio Nardone
Virtus Siena: Franci 3, Pagano 5, Gori Savellini 6, Olleia 7, Imbrò 15, Amarabom 2, Bianconi 6, Vannini 2, Finetti, Argento 16, Rovere 15, Tessitori 12. Coach: Umberto Vezzosi

Arbitri: Daniele Yang Yao, Marco Venturi

Girone D

Stella Azzurra – Fortitudo Bologna 46 – 60

Porta bene alle squadre di Bologna giocare in contemporanea. Dopo le due vittorie di ieri, anche oggi Virtus e Fortitudo hanno centrato nel loro secondo incontro altrettanti trionfi. Sul parquet del Pala BCC di Vasto la Fortitudo ha avuto la meglio sulla Stella Azzurra, domata con il punteggio finale di 60-46. La forbice di 14 punti è frutto del divario creatosi fra le due squadre solo nell’ultimo periodo quando, esaurito il bonus, il team capitolino ha subito l’ottima precisione dei bolognesi dalla lunetta. Ma fino agli ultimi 10′ le contendenti si erano tenute d’occhio, con le difese che impedivano conclusioni comode agli attacchi (26-22 lo striminziato punteggio con il quale Fortitudo e Stella sono andate a riposo). Domani la Fortitudo se la vedrà con la Robur et Fides Varese, mentre la Stella Azzurra sarà opposta a New Basket Lecce.

Stella Azzurra: Gentili 9, Fallucca 5, Romani ne, Duranti 6, Vardaro 12, D’Ascanio 3, Guadagnini 3, Rosati, Baldini, Minnetti ne, Paesano 8, Rampolla. Coach: Claudio Carducci
Fortitudo: Pipitone 2, Chillo 14, Fantinelli 18, Basile 7, Zanellati 4, Baccilieri ne, Martignago 2, Della Torre 3, Azzaro 4, Ballini ne, Bianchi 4, Giacometti. Coach: Francesco Ricci

Arbitri: Martino Galasso, Francesco Pepe

ABC Utensili Varese – New Basket 99 Lecce 58 – 42

Dopo la pesante sconfitta di ieri con la Stella Azzurra, arriva il primo sorriso per Varese in queste Finali Under 17 maschili di scena a Vasto. Nel secondo incontro di giornata sul parquet dela PalaBCC i lombardi si sono imposti su Lecce 58-42, appaiando a 2 punti proprio la Stella Azzurra e rimettendo tutto in discussione del Girone D. La gara con i salentini è stata in equilibrio per tutto il primo tempo (terminato 22-22), mentre nella seconda frazione Lecce non ha saputo contrastare adeguatamente la zona difensiva dei rivali, finendo per sciupare troppi possessi. Di tutt’altra pasta l’attacco dei ragazzi di coach Giulio Besio, con le ottime prestazioni di Alessio Sabbatini (23 punti) e di Luca Bellotti, vero trascinatore e autore della tripla del +11 che ha virtualmente chiuso la gara.

Robur et Fides Varese: Valeri 5, Gardini ne, Rulli, Masotti 4, Riccio, Nalesso 5, Bessi 2, Bellotti 13, Balanzoni 7, Corazzon, Sabbatini 23, Muraca ne. Coach: Giulio Besio
Lecce: Ingrosso 6, Falconieri 2, Petracca 3, Paladini M., Paladini A. 6, Moschettini, Durini 12, Serio 5, Romanelli 4, Staiano, Signorile. Coach: Roberta Scialpi

Arbitri: Stefano Vassallo, Alessio Lauretani

Ufficio Stampa Fip

Più informazioni su