vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Cinema, lo sceneggiatore Simone La Rana gira un film tutto vastese

Più informazioni su

VASTO – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato che riguarda un interessante progetto cinematografico ideato da Simone La Rana, diciottenne vastese:

E’ ufficialmente in pre-produzione un progetto cinematografico che di grandi aspettative ne merita già tante ed è
l’unico a poter vantare imitazioni.
Ideato e sceneggiato dal 18enne vastese Simone La Rana, trattasi di un cortometraggio che vedrà le riprese durante il mese di luglio per le vie di Vasto, dopo diverse settimane di organizzazione. La giovane età di Simone è un importante punto di forza che ha già trovato tanti pareri favorevoli da parte di gente locale e non, ma soprattutto da attori di spicco del mondo cinematografico e teatrale di livello nazionale, come Mehdi Mahdloo e Giuseppe De Filippi, che parteciperanno in prima persona alle riprese.
L’intera troupe si avvale di giovani vastesi che, fermamente conviti del progetto, saranno presenti nel cortometraggio, anche grazie al supporto di Armando De Vincentis, non nuovo ad esperienze da regista. Quest’ultimo infatti è stato assistente alla regia per le due stagioni (già confermata la terza) della serie televisiva “Tutti pazzi per Amore”, prodotta da Rai Fiction-Publispei e diretta da Riccardo Milani.
Inoltre ha realizzato diverse sceneggiature, girato documentari e cortometraggi in ambito accademico, e per il film “Billo, il Grand Daakar”, regia di Laura Muscardin, ha creato il backstage inserito nei contenuti extra del Dvd del film distribuito in America.
Non nuovo a questa esperienza cinematografica è Mehdi Mahdloo, il protagonista del cortometraggio “La Lettera di Compleanno”, sotto la direzione del regista Luca Annovi. Uscito nel marzo 2010 e in onda su SKY, il film è stato presentato ed è attualmente in gara presso l’Acquedolci Independet Film Festival. A seguito del corso di recitazione con “Metodo Stanislavskji–Strasberg” (Actor’s Studios New York), diretto da Francesca De Sapio, ha partecipato nel film “La Città Invisibile”, regia di Giuseppe Tandoi, uscito nei cinema italiani nel mese di aprile 2010. Lo vedremo prossimamente nel ruolo del co-protagonista
affianco a Checco Zalone nel suo ultimo film “Una bella giornata”, in uscita nei cinema a fine anno.
Cinema, teatro e televisione sono invece tutti i campi su cui si è affacciato Giuseppe De Filippi, infatti, dopo essersi diplomato presso l’Actor Studio di Anna D’Abbraccio a Roma, dal 2004 a tutt’oggi ha lavorato in ogni ambito artistico. E’ attualmente impegnato nel ruolo di Ricciotto nella commedia “Il marchese del grillo” di Mario Monicelli sotto la regia di Elisabetta Villaggio, figlia del noto Paolo.
Le sue esperienze teatrali lo hanno visto impegnato in diversi ruoli: in quello di Federico II nel musical “Federico II, L’ultima danza” (2004-2005), scritto e diretto da Antonio Maiello; nel ruolo di Aglietiello nella commedia “Non ti pago” (2005) di Eduardo De Filippo, con la regia di Patrizia Martinelli; nel ruolo del narratore per il thriller-teatrale
di illusionismo “The illusionist” (2009), diretto da Stefano Gallarini.
In ambito cinematografico ha partecipato nel 2008 al mediometraggio “Dall’altra parte dell’orizzonte” di Riccardo Maffioli nel ruolo de “il manager” e al cortometraggio “In una notte fredda” di Paolo Migliorelli nel ruolo de “l’angelo della morte”, e nel 2009 al cortometraggio “Untruth” scritto e diretto da M. Nardulli e G. Saffioti nel ruolo di
“Luca”. La televisione l’ha visto presente quest’anno come concorrente (prova canto) nella trasmissione condotta da Paolo Bonolis “Ciao Darwin” e nel 2008 come corteggiatore di “Uomini e Donne” condotto da Maria De Filippi, mentre è stato il protagonista del videoclip “The loser” dei Klonavenus, scritto e diretto da G. Saffioti e R. Pellegrini.
I presupposti per una buona riuscita del film ci sono tutti e la voglia di creare un qualcosa di davvero importante non ha eguali. L’uscita del cortometraggio è prevista ad agosto, in coincidenza con la XVa edizione della rassegna cinematografica del Vasto Film Festival.

Più informazioni su