vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Inchiesta sull'urbanistica, il pm chiede il rinvio a giudizio per D'Alfonso

Più informazioni su

PESCARA – Il pm del tribunale di Pescara, Gennaro Varone, ha presentato la richiesta di rinvio a giudizio per l’ex sindaco di Pescara, Luciano D’Alfonso, il suo ex braccio destro, Guido Dezio, il presidente del consiglio comunale, Licio Di Biase, e i consiglieri comunali Vincenzo Dogali e Giuseppe Bruno. La richiesta riguarda anche i costruttori Aldo Primavera, Lorenzo Di Properzio, Michele D’Andrea, Dino e Giovanni Di Vincenzo. In totale sono 20 gli imputati. L’inchiesta della procura pescarese riguarda l’urbanistica e gli accordi di programma relativi al 2006 -2008 al Comune del capoluogo adriatico. Rispetto all’avviso di conclusione delle indagini il pm ha ritenuto di eliminare per alcune persone delle imputazioni orignariamente formulate. Ora spetta al gip fissare l’udienza preliminare. (Agi – Agenzia giornalistica Italia)

Più informazioni su