vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pista ciclabile, danni all'illuminazione provocati dalla corsa dei risciò

Più informazioni su

VASTO – Non sono solo gli atti di vandalismo a danneggiare la nuova pista ciclabile di Vasto Marina, ma anche la corsa dei risciò. La gara tra i quadricicli col tettuccio va di moda da quando, il 19 giugno scorso, è stato inaugurato il percorso ciclopedonale di 4 chilometri ai margini della riserva naturale delle Dune di Vasto Marina: gruppetti di persone si dividono in due, noleggiano due risciò e cominciano a pedalare. Circuito di gara: la pista ciclabile. Il problema è il sorpasso. La larghezza del tracciato non consente il passaggio di due mezzi affiancati, che così travolgono i pali dell’illuminazione, alti meno di un metro, spaccando le plafoniere. Senza contare il rischio connesso all’eventualità che qualche ignaro ciclista, dopo una delle curve, si ritrovi di fronte a due risciò e debba cercare di evitarli all’ultimo secondo. Già diverse segnalazioni sono arrivate in municipio. La pista ciclabile è già diventata una pista da corsa. Nei giorni scorsi qualcuno ci passava con le auto. Ora con i quadricili. Guido Giangiacomo, capogruppo del Pdl in Consiglio comunale, chiede che il percorso ciclopedonale venga interdetto ai bici risciò.
L’interrogazione. In un’interrotazione rivolta al sindaco di Vasto, Luciano Lapenna, e all’assessore ai Lavori pubblici, Corrado Sabatini, Giangiacomo sostiene inoltre che “sono comparsi alcuni cedimenti del fondo che, sebbene riparati con cemento a presa rapida, rendono la pista pericolosa”. Secondo il consigliere comunale, il danneggiamento dell’illuminazione sarebbe dovuto solo “in parte” agli “atti di vandalismo”, mentre in alcuni casi sarebbe stato causato dal “contatto con mezzi denominati bici risciò”. Nell’interrogazione, Giangiacomo chiede se la pista ciclabile sia stata regolarmente collaudata, quali provvedimenti siano stati presi a seguito degli atti vandalici e se verrà installata la videosorveglianza.

Più informazioni su