vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

D'Alessandro chiede scusa a Lapenna

Più informazioni su

VASTO – Dall’avvocato Bernardo Masciarelli, riceviamo e pubblichiamo:

“All’udienza di ieri mattina, 30 giugno 2010, dinanzi alla dottoressa Laura D’Arcangelo, guidice del Tribunale di Vasto è stata chiamata la causa penale a carico di Davide D’Alessandro, per il reato di diffamazione a mezzo stampa, per i numerosi articoli di cronaca relativi alla vicenda Buysell e ciò dopo il rinvio a giudizio disposto dal Gup del medesimo ufficio giudiziario, a seguito di espressa denuncia a firma del mio assistito, Patrizio Lapenna. Prima dell’apertura del dibattimento, che prevedeva l’escussione della p. o. e di alcuni testimoni, il Dr. D’Alessandro consegnava, per il mio tramite, una lettera indirizzata al Dr. Lapenna, nella quale dichiarava di non aver in alcun modo “inteso esprimere giudizi di disistima nei suoi confronti” e, perciò, se ne rammaricava, esternando il proprio dispiacere per l’accaduto. Avvalendosi della facoltà di remissione della querela, il mio assistito, ritenendosi soddisfatto e tutelato nella sua integrità morale, rimetteva la querela stessa definendo così il giudizio”.

 

 

Più informazioni su