vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Testamento biologico e tutela della persona: il convegno al D'Avalos

Più informazioni su

VASTO – Testamento biologico e tutela della persona: alla ricerca di una buona legge. E’ il tema del convegno nazionale che si terrà a Vasto venerdì 16 luglio, alle 18.30, a Palazzo D’Avalos.

“Lo spunto per un tema così importante che riguarda le coscienze e la realtà di tutti – si legge nel comunicato di presentazione dell’appuntamento – è la fase in atto di discussione in Parlamento di un testo di legge fortemente discusso tra posizioni contrapposte che mira a dettare una regolamentazione sul fine vita dopo casi che, come quello legato alla vicenda Eluana Englaro, hanno sollecitato un ampio dibattito in tutto il Paese. Il disegno di legge partito da un’iniziativa del Senato è in questo momento al vaglio della Camera.

Interverranno relatori d’eccezione per l’iniziativa, organizzata congiuntamente dall’associazione Futuro Oggi, dalla Croce rossa locale; riconosciuta dall’Ordine forense per la formazione continua, patrocinata dal Comune di Vasto e sostenuta da numerosi imprenditori locali e prima fra tutte dalla Carichieti spa. Prevista la presenza di un magistrato di Cassazione esperto in bioetica, un bioeticista esponente del Vaticano e tre autorevoli parlamentari di diverse appartenenze (on. Rocco Buttiglione; On. Gero Grassi; Sen. Ulisse Di Giacomo). Ospite il prefetto di Chieti Vincenzo Greco oltre a numerosi altri rappresentanti del tessuto imprenditoriale, civile, e amministrativo di tutto il territorio regionale, provinciale e territoriale. Sarà Anna Paolo Sabatini a moderare l’incontro, che si aprirà con i saluti del sindaco Lapenna e del primario del reparto di medicina generale di Vasto Lucio Del Forno. Conclusioni affidate al commissario donatori sangue della Croce Rossa di Vasto Michele Notarangelo.

A seguire il prestigioso incontro convegnistico e per unire al momento di crescita culturale un’occasione di sviluppo sociale vi sarà un piccolo rinfresco di beneficenza a favore di una raccolta fondi per la sezione vastese dell’Arda (Associazione Regionale Down Abruzzo)”.

 

Più informazioni su