vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Nuove piattaforme petrolifere in mare, Pd raccoglie le firme per il "no"

Più informazioni su

VASTO – Una proposta di legge regionale di iniziativa popolare per bloccare la petrolizzazione del territorio e del mare abruzzese. La presenterà il Pd, che avvia la campagna con l’obiettivo di raccogliere 40mila firme a sostegno del progetto di legge che riguarda anche Vasto: la compagnia irlandese Petroceltic ha, infatti, presentato presso il Ministero dello Sviluppo economico una richiesta di perforare i fondali antistanti la costa abruzzese da Pineto a Vasto. “La nostra proposta di legge – afferma Camillo D’Alessandro, capogruppo del Pd in Consiglio regionale – è stata elaborata grazie al contributo di due giuristi di spessore che si rifanno ad una normativa dell’Ue. La gestione integrata del territorio è di competenza delle Regioni e quindi dei loro Governi».
Impedisce in pratica al Governo centrale di decidere arbitrariamente sulle sorti dell’Abruzzo. Il governatore Gianni Chiodi ha adottato scelte che non stabiliscono alcun divieto contro la petrolizzazione. Non siamo il partito del no ma di certo siamo il partito della ragione, che riflette sui rischi incalcolabili in caso di un disastro dalle proporzioni simili a quello avvenuto in Luisiana, considerando la conformazione del mare Adriatico”.

Più informazioni su