vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Prostitute li credono clienti, ma trovano poliziotti in borghese

Più informazioni su

VASTO – Vedono avvicinarsi degli uomini e credono si tratti di clienti. Allora le ragazze provano ad adescarli, ma scoprono che sono poliziotti in borghese. E’ così che tre prostitute dell’Est europeo sono state identificate ieri sera a Vasto Marina ed espulse dal territorio nazionale nell’ambito di una serie di controlli a tappeto svolti dagli agenti del Commissariato. Un’intensificazione dei pattugliamenti è stata disposta anche da carabinieri e guardia di finanza.

Furti. L’operazione svolta dalla polizia sia a Vasto che alla marina ha riguardato soprattutto la prevenzione dei furti. Bar e ville sono finiti nelle ultime settimane nel mirino dei ladri. Per scongiurarli, è stata utilizzata quella che il vice questore Cesare Ciammaichella, dirigente del Commissariato di via Bachelet, ha definito “la tecnica dei controlli a pioggia, non più attraverso posti di blocco”, ma attuati da poliziotti in borghese che si piazzano all’uscita di case e condomini delle zone nevralgiche della città: nelle aree considerate a rischio, appetibili per gli ignoti, vista la presenza di famiglie benestanti, ville o di facili vie di fuga. In questo modo, senza dare nell’occhio, gli investigatori verificano ingressi e uscite dalle abitazioni.

Pattugliamenti a tappeto per prevenire il fenomeno dei furti sono stati eseguiti anche dai carabinieri con un dispiegamento di forze maggiore rispetto all’ordinario e dalla finanza.

Prostituzione. Durante i controlli a Vasto Marina, i poliziotti in borghese si sono imbattuti anche nelle prostitute dell’Est europeo. Vedendoli, tre ragazze hanno cercato di adescarli, credendoli potenziali clienti che si erano avvicinati per chiedere il prezzo delle prestazioni. Le giovani straniere, ventenni o poco più, sono state portate in Commissariato, identificate ed espulse dal territorio nazionale. Se fino a qualche anno fa le lucciole, dopo aver pubblicato annunci sui giornali, ricevevano i clienti negli appartamenti del litorale, ora li attirano direttamente per strada, nella zona di piazza Fiume o lungo la Statale 16.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su