vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Albergatori fondano un'associazione: "Allungare la stagione turistica"

Più informazioni su

SAN SALVO – La parola d’ordine è: destagionalizzare. Allungare la stagione turistica. Cercare di avere turisti a maggio, settembre e ottore e aumentare le presenze di giugno, per evitare che gli arrivi a San Salvo si concentrino solo nel periodo tradizionale di luglio e agosto. E’ l’obiettivo con cui è stata costituita l’associazione degli albergatori locali, presentata stamani alla presenza del sindaco, Gabriele Marchese, e degli assessori Gabriele Di Lallo (Attività produttive) e Mauro Naccarella (Turismo). L’associazione è composta da: Hotel Milano, Hotel Ristorante Miraverde, Hotel Gabry, Albergo Da Italia, Hotel Eden, B&B  Le Muse, Poseidon Beach Village e vi entreranno a breve il Rosa Hotel e il Gabri Park Hotel, per una disponibilità complessiva di 550 posti letto. Nella promozione pubblicitaria della città si punterà su porto turistico, giardino botanico mediterraneo ed enogastronomia. Intanto, gli albergatori si uniscono per contrastare gli effetti della crisi. Le loro offerte sono disponibili su internet al sito http://www.sansalvohotels.it/.  “Grazie all’impegno degli operatori locali – commenta Marchese – è stato possibile costituire l’Associazione albergatori San Salvo che, in sinergia con l’amministrazione comunale, lavorerà per la promozione turistica della città. Gli albergatori associati e il Comune, hanno già partecipato a varie manifestazioni, fiere e borse del turismo come il Bmt a Napoli e l’Ecotur a Chieti. Al momento si sta programmando la partecipazione, nel mese di ottobre, alla Fiera di Lugano che è ai primi posti in Europa per numero di visitatori ed espositori. Questa iniziativa ci permetterà di lavorare con Paesi in cui si va in ferie nei mesi di maggio, giugno, settembre ed ottobre, anziché a luglio ed agosto. A febbraio, poi – annuncia il sindaco -saremo presenti alla Bit di Milano con materiale promozionale ampio e rinnovato”.

Più informazioni su