vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Ultimo week-end di luglio, spiagge stracolme e multe a raffica

Più informazioni su

VASTO – Corsa al parcheggio sulla costa vastese nel secondo week-end di luglio. Ieri si è registrato pienone su tutte le spiagge di Vasto. A partire dalla marina, dove dalle 9 del mattino in poi è stata caccia al posto auto sia nel megaparcheggio della ex stazione ferroviaria che in ogni altro punto della riviera. Anche dove non è consentito, come nella zona dell’incrocio tra viale Dalmazia, via Zara e il tratto settentrionale di lungomare Cordella. Proprio lì nel pomeriggio sono scattate multe per divieto di sosta comminate dalla polizia municipale. Chi ha lasciato la macchina in quel punto per andare a fare un bagno rinfrescante, al ritorno ha avuto la doccia fredda della contravvenzione. Tutto il litorale è stato preso letteralmente d’assalto Stracolma non solo Vasto Marina, ma anche la baia di San Nicola, la spiaggia di Casarza e quelle della riserva naturale di Punta Aderci: Punta Penna, Mottagrossa (con almeno 150 auto parcheggiate) e Libertini. Come nelle scorse stagioni estive, il Comune ha disposto che anche le spiagge libere vengano sorvegliate da bagnini, mentre nei giorni scorsi la Guardia costiera ha elevato oltre 3mila euro di contravvenzioni dopo aver scoperto che ne erano sprovvisti 3 stabilimenti balneari di Vasto Marina, dove come ogni anno è stato potenziato dall’inizio del mese il servizio d’autobus che collega la località balneare con il centro abitato di Vasto: fino al termine del mese di agosto le linee urbane da e per la riviera salgono da 2 a 4. Per garantire sicurezza, il Gruppo Vasto di Protezione civile presidierà la costa per tutta la stagione. Con particolare attenzione ai fine settimana e ai giorni caldi, quando re squadre pattuglieranno contemporaneamente il litorale.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su