vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pro Vasto: Servi se ne va allla Nocerina, altri 3 giocatori in partenza

Più informazioni su

VASTO – In tre stanno per fare le valigie. Andrea Servi le ha già fatte ed è partito per Nocera Inferiore. Il Pisa vuole Digno, mentre Arvia è stato contattato da Como, Lecco e Pro Vercelli. Comunque vada a finire l’operazione-salvataggio, la Pro Vasto non rimarrà quella dello scorso anno. Sarebbe già importante presentarsi ancora ai nastri di partenza del campionato di Seconda divisione. E’ corsa contro il tempo per raggranellare i 250mila euro necessari a ripianare il debito e tentare la strada dell’ultimo ricorso. Sembrava finita, dopo che venerdì scorso il presidente, Mimmo Crisci, aveva gettato la spugna di fronte alle troppe somme da sborsare di tasca propria. Ora c’è uno spiraglio: il 16 luglio il Consiglio federale escluderà la società biancorossa, che non ha presentato, pur avendola, la fideiussione da 200mila euro e, soprattutto, non ha coperto il buco in bilancio causato dai debiti con gli enti previdenziali e altre pendenze, risalenti anche al 2001. Della Pro Vasto della scorsa stagione non resterà nulla, o quasi. Già in tempi non sospetti, quando pensava di poter fronteggiare, seppur solo, i problemi economici, Crisci aveva annunciato una squadra fatta totalmente di giovani, con la conseguente cessione di tutti i senatori e non solo. I giocatori che a maggio hanno conquistato la salvezza si guardano attorno. Servi giocherà con la Nocerina. Il Pisa vuole Digno, mentre per Arvia le strade sono tre e portano rispettivamente a Como, Lecco e Vercelli. Intanto, Cristiano Bergodi allenerà il Modena dopo 5 stagioni in Romania. Nelle scorse settimane si era vociferato di un suo passaggio alla Pro Vasto, ma era stato lui stesso a smentire.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su