vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Partita del cuore, oltre 3mila 500 paganti: raccolti 20mila euro

Più informazioni su

VASTO19.795 grazie a tutti voi che, con il vostro sostegno e la vostra partecipazione, avete reso possibile la realizzazione di un piccolo sogno: quello di dotare la Casa Circondariale di Vasto di un’area sportiva per i detenuti, la cui rieducazione non può non passare attraverso attività di lavoro e anche sportive. Sono stati, infatti, ben 19.795 gli euro raccolti con la Partita del Cuore che, lo scorso 20 luglio, ha visto scendere in campo allo stadio Aragona di Vasto la Nazionale Italiana Famosi e una rappresentativa della Casa Circondariale. Nello specifico, i biglietti venduti in prevendita, al costo di 5 euro ciascuno, sono stati 2.210, per un totale di 11.050 euro. I biglietti venduti ai botteghini la sera della partita sono risultati, invece, 1.329, per un totale di 6.645 euro. A tali importi va poi aggiunta la somma di 2.100 euro derivante dalla vendita di borse fatte a mano dalla signora Anna Franceschini di Pescara che, con gli attivissimi membri del Forum ufficiale di Mara Adriani e Alberto Baiocco del Gf10, ha messo su un “commercio virtuoso” di queste bellissime borse: il ricavato è stato consegnato direttamente a Mara e Alberto la sera della Partita del Cuore all’Aragona. Una piccola menzione speciale va fatta a 4 ragazze del Forum: Luisa, Sonia, Graziana e Lucia che, pur non potendo essere presenti all’evento, hanno voluto acquistare simbolicamente il biglietto d’ingresso inviando un contributo di 80 euro. Ricapitolando: 11.050 (prevendita) + 6.645 (botteghini) + 2.100 (borse) euro = 19.795 euro. Per i biglietti la risultanza è la seguente: 2.210 (prevendita) + 1.329 (botteghini) = 3.539 biglietti venduti. Se si considera il fatto che sono stati distribuiti 300 pass omaggio alla Mensa Caritas, a Case Famiglia e Comunità varie presenti nel territorio, valutando anche la presenza degli organizzatori dell’evento e dei tanti rappresentanti delle forze dell’ordine e della sicurezza, fate voi il calcolo di quanta gente c’era martedì scorso ad esultare con gioia all’Aragona.
“Una partecipazione straordinaria – commenta Miranda Sconosciuto, insegnante presso la Casa Circondariale di Vasto e coordinatrice logistica della manifestazione – per la quale non posso non ringraziare tutta la cittadinanza di Vasto e non solo, viste le tantissime persone venute da fuori. Un grazie sincero a quanti hanno dato il loro piccolo-grande contributo per la riuscita dell’evento, agli sponsor, alle forze dell’ordine e a tutti coloro che ci hanno messo il “cuore”. Il secondo appuntamento con “Oltre il muro” è fissato per la fine dell’anno, quando ci mobiliteremo a favore dell’Anffas onlus di Vasto”.
“Ci troviamo dinanzi ad un risultato che è andato oltre ogni più rosea aspettativa – aggiunge incredulo il direttore della casa di reclusione vastese, Carlo Brunetti -. Mi limito a dire solo una cosa: grazie!”. 

Paola Cerella 

Più informazioni su