vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Rinnovo del contratto alla Pilkington, Cgil chiede 145 euro in più

Più informazioni su

SAN SALVO – Un aumento medio di 145 euro per i lavoratori della Pilkington. E’ quanto chiede la rappresentanza Filctem-Cgil della multinazionale giapponese che produce vetro per auto.

Nei giorni scorsi si sono tenute le assemblee degli operai. Dibattiti accesi che hanno evidenziato le diverse problematiche da risolvere e anche le posizioni non del tutto convergenti delle organizzazioni sindacali di categoria.

“Si sono dibattute – si legge in una nota della segreteria provinciale della Filctem-Cgil – che andavano dal rinnovato premio di partecipazione, al massiccio ricorso al lavoro straordinario a cui sono sottoposti i lavoratori, soprattutto quelli interinali. L’assemblea ha condannato fortemente la società sullo straordinario. Proprio su questo particolare tema, la Rsu di stabilimento sta avendo una serie di incontri con i vertici aziendali”, al fine di regolamentare il ricorso alle ore di lavoro supplementare ed evitare di sottoporre le maestranze a turni massacranti.

Eletta anche la nuova segreteria provinciale: con l’84% confermati Emilio Di Cola e Roberto Mancini della Pilkington-Nsg, Marino D’Andrea della Sixty Spa, Renato Settembrini della Bimo, Marina Diodati della Gambro Dasco, Alessandra Migliavacca della Watherford e Teresa Monacelli. Gli eletti hanno ribadito il loro impegno nella lotta contro il precariato e nel pretendere “la riduzione del decentramento delle attività, in quanto riteniamo che un’eccessiva frammentazione del ciclo produttivo possa causare un minore livello di sicurezza e una maggiore frequenza di infortuni”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su