vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Inchiesta sul club privé a luci rosse, scarcerati i tre accusati

Più informazioni su

VASTO – Sono tornati in libertà Nunzio Bomba, Giuseppe Filippetti e Giancarlo Piva, le tre persone arrestare dai carabinieri nell’ambito dell’inchiesta su un presunto giro di prostituzione all’interno del club privé Lulù di Vasto.

Lo ha deciso il Tribunale del riesame, accogliendo il ricorso presentato dagli avvocati Alessandro Orlando e Antonio Ottaviano. Bomba, 33 anni, di Castel Frentano, era il gestore del locale per scambisti che si trovava in corso Mazzini. Filippetti, 55 anni, e Piva, 56, erano stati rinchiusi nei penitenziari di Agrigento e Latina. I tre sono accusati di favoreggiamento della prostituzione.

“Bomba ha trascorso 26 giorni di carcere senza aver fatto nulla di illegale”, sostiene l’avvocato Orlando, che aggiunge: “Era il gestore di un circolo privato in cui i clienti organizzavano serate a tema”.

 

Più informazioni su