vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Nuove nomine alla Pulchra, seduta sospesa. Si riprende domattina

Più informazioni su

VASTO – Si è conclusa con un nulla di fatto l’assemblea dei soci della Pulchra, la società mista Comune-privati che gestisce lo smaltimento dei rifiuti a Vasto. La seduta, convocata per ieri pomeriggio dal presidente, Enrico Tilli (Pd), per la nomina del nuovo consiglio d’amministrazione è stata sospesa. “Proseguirà domattina alle 8.30. La sospensione si è resa necessaria perché il sindaco aveva un altro impegno istituzionale”, annuncia lo stesso Tilli. “Il provvedimento è stato rinviato, anche su mia richiesta, visto il protrarsi dei lavori”, conferma il primo cittadino, Luciano Lapenna. Sulla Pulchra sono scoppiate negli ultimi mesi le polemiche sollevate da Riccardo Alinovi, consigliere comunale dell’Udeur, che chiede di rinnovare i vertici della società. Gli hanno replicato l’amministratore delegato Gianni Petroro, amministratore delegato della società, e lo stesso Tilli, che ieri lo ha sfidato a un confronto pubblico. Alinovi si è detto favorevole al faccia a faccia. La questione rimane aperta. Nei giorni scorsi Lapenna si era limitato a dire: “Aspetto le indicazioni dei partiti”. A poche ore dalla riunione circolava la voce secondo cui la maggioranza di centrosinistra fosse vicina a un’intesa sulla conferma di Tilli alla presidenza, che prima aveva chiarito in una dichiarazione rilasciata a “Primo Piano”: “La mia nomina è espressione della politica. Quindi, è la politica che deve decidere se confermarmi o no. Ma sia chiaro: io non punto i piedi. Con questo incarico non mi arricchisco di certo, visto che prendo 650 euro al mese”.

micheledannunzio@vastoweb.com

 

Più informazioni su