vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

San Michele, la proposta dei commercianti: 6 giorni di feste patronali

Più informazioni su

VASTO – Allungare le festività di San Michele, facendole cominciare il 25 settembre con una mini-Notte bianca che inizi di pomeriggio e finisca a mezzanotte. L’idea è dei commercianti del consorzio Vasto in centro. Stamani, in municipio, il primo colloquio tra il vice sindaco, Vincenzo Sputore, e il presidente del consorzio, Marco Corvino.

Si è cominciato a parlare dell’organizzazione delle festività patronali di fine settembre in onore di San Michele. Non più due o al massimo tre giorni dal 28 al 30, ma cominciare prima. Già dal 25. Secondo l’ipotesi che sarà sottoposta lunedì al vaglio del direttivo di Vasto in centro, quel sabato potrebbe essere dedicato a un evento che racchiuda varie manifestazioni. Un contenitore di spettacoli organizzati sia dagli esercenti che dall’amministrazione comunale e dislocati nelle piazze e negli angoli più suggestivi della città antica. Più che una Notte, una Serata bianca, che inizi di pomeriggio per protrarsi fino alla mezzanotte.

Sarebbe il via delle feste patronali: “Abbiamo avuto – conferma Corvino – un primo incontro con il vice sindaco”. L’obiettivo, secondo il rappresentante dei titolari delle attività commerciali del centro storico, deve essere “anticipare al 25 settembre l’inizio delle festività di San Michele e concluderle, come da tradizione, il 30. Di questa ipotesi discuteremo lunedì nella riunione del direttivo del consorzio”.

Sputore, per il momento, non si sbottona: “Per ora – frena – non c’è niente di ufficiale. Incontreremo di nuovo i rappresentanti dei commercianti. Quando ci presenteranno un programma dettagliato, lo valuteremo insieme a loro”.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su