vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Nuovo asilo: 2mila metri quadri con pavimento riscaldato per 50 bimbi

Più informazioni su

VASTO – In tutto, sono quasi 2mila metri quadri: 820 al coperto e la restante parte tra area giochi, porticato e mini-parcheggio. Il nuovo asilo nido di località Incoronata apre ufficialmente, dopo una prima presentazione dell’edificio alla città nella primavera del 2009. Taglio del nastro stamattina, alla presenza dell’arcivescovo di Chieti-Vasto, Bruno Forte.

La struttura. La nuova scuola ospiterà 50 bambini, suddivisi in lattanti (6 alunni nell’anno scolastico 2010-2011), semidivezzi (20) e divezzi (24). E’ costata 686mila euro, 175mila dei quali finanziati dalla Regione Abruzzo, gli altri prelevati dalle casse municipali. I lavori sono stati eseguiti dall’impresa De Vincenzo costruzioni di Campobasso. Il progetto è del settore Lavori pubblici del municipio, in cui nel corso degli ultimi anni si sono avvicendati gli assessori Vincenzo Sputore, Nicola Del Prete e Corrado Sabatini. “L’area coperta – spiega Luca Giammichele, ingegnere del Comune – è complessivamente di 820 metri quadri e contiene l’atrio da 120 metri quadri, una cucina generale, un cucinino utile per riscaldare i biberon, zona adulti con ufficio del dirigente scolastico, infermeria, sala insegnanti, spogliatoi e servizi igienici per i dipendenti, centrale idrica e termica. Ognuna delle tre sezioni riservate ai bambini è autosufficiente, poiché dotata di tre zone: pranzo-gioco, cambio-servizi igienici e vano riposo. Il riscaldamento è sotto il pavimento. Il calore viene, infatti, erogato tramite pannelli radianti. La copertura è ventilata con sistemi di aerazione che permettono di non surriscaldare gli ambienti nei periodi caldi, mentre nelle zone riservate ai bambini abbiamo fatto sistemare una controsoffittatura isolante”. All’esterno 10 posti auto, area verde e 2 porticati per il gioco all’aria aperta, ma al riparo. L’edificio scolastico è videosorvegliato.

L’inaugurazione. Nel benedire l’asilo nido di località Incoronata, l’arcivescovo Bruno Forte si è lasciato scappare una battuta: “Il Signore diveva: Lasciate che i pargoli vengano a me. Aveva una gran pazienza”.

In fatto di posti disponibili negli asili nido, “Vasto – ha sottolineato il sindaco, Luciano Lapenna – è la città abruzzese che vanta il primato rispetto al numero degli abitanti”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su