vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Festa Sel, Salvatorelli (Arci): "No al porto turistico a San Nicola"

Più informazioni su

VASTO – “Qualcuno si sta muovendo per costruire un porticciolo turistico sulla spiaggia di San Nicola. Bisogna bloccare questo progetto”. A lanciare l’allarme da Palazzo D’Avalos, dove è in corso la festa regionale di Sinistra ecologia e libertà, è Lino Salvatorelli, responsabile dell’Arci di Vasto.

L’occasione per chiamare a raccolta il popolo della sinistra ambientalista è il dibattito su “Le politiche ambientali in Abruzzo e in Italia”, cui hanno partecipato l’onorevole Gianni Mattioli, Fabrizia Arduini del Wwf e Anna Suriani, assessore comunale all’Ambiente e militante di Sel.

Il porto turistico. “Bisogna fare subito il parco regionale di Casarza – ha detto Salvatorelli nel suo intervento – perché qualcuno si sta già muovendo per arrivare alla costruzione di un porticciolo turistico sulla spiaggia di San Nicola. Per questo dobbiamo istituire il parco di Casarza, perché quando si muovono i poteri forti, niente è scontato”.

Edilizia e parco nazionale. “A Vasto – ha sottolineato Salvatorelli – si costruirà a questi ritmi per i prossimi 15 anni: è già tutto sfasciato. Non vedo quale sia il problema, se tutta la città rientra nel perimetro del Parco nazionale della Costa teatina”. Il riferimento è alla riperimetrazione dell’area protetta”. La questione è politica. Il sindaco, Luciano Lapenna, in un incontro a Roma, ha chiesto al Ministero dell’Ambiente di restringere l’estensione di un Parco che al momento esiste solo sulla carta, ma è ben lungi dall’essere adeguatamente valorizzato. Il primo cittadino si è detto apertamente contrario a inglobare l’intero abitato di Vasto nella zona naturalistica. Una prima relazione sull’argomento è stata letta nei mesi scorsi in Consiglio comunale. Ma le carte della nuova perimetrazione dovranno ancora essere esaminate e approvate.

Nella prima giornata di festa inaugurata a Palazzo D’Avalos la mostra pittorica a cura dell’Opificio Alter Ars. In serata la proiezione del film Draquila di Sabina Guzzanti, dibattito sulla ricostruzione post-terremoto e sulla solidarietà con la partecipazione delle associazioni attive all’Aquila e concerto dei Wrett’o Funk.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su