vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Punta Penna, Ecofox torna a chiedere l'ampliamento dello stabilimento

Più informazioni su

VASTO – La Ecofox torna a chiedere l’autorizzazione per ampliare la propria raffineria di Vasto. Il gruppo marchigiano ha indirizzato alla Provincia di Chieti una nuova richiesta di autorizzazione per espandere gli impianti che producono biodiesel, carburante ecologico, con una crescita della produzione stimata tra il 20 e il 30%. Già in passato l’azienda di Pesaro aveva chiesto un analogo via libera. Ne erano scaturite le polemiche delle associazioni ambientaliste, che avevano dato battaglia perché contrarie a nuovi insediamenti sulla costa di Punta Penna, a poche centinaia di metri dalla riserva naturale di Punta Aderci. Nuovi insediamenti che, secondo gli ambientalisti, avrebbero violato la direttiva Seveso, la norma europea che detta le regole per prevenire gli incidenti industriali.  La questione era arrivata in Consiglio comunale accompagnata da un codazzo di polemiche. Il consorzio industriale di Vasto disse “no”. Si ipotizzò, dunque, un arretramento degli stabilimenti Ecofox: un trasferimento verso l’interno, sempre lungo il torrente Lebba. Ma non se ne fece nulla, perché servivano molti soldi per costruire una nuova fabbrica. Ora la seconda richiesta è sul tavolo della commissione Attività produttive del Consiglio provinciale. Domani il sindaco di Vasto, Luciano Lapenna, e il dirigente del settore Urbanistica del municipio saranno a Chieti per prendere visione delle carte ed esprimere il parere del Comune.

Più informazioni su