vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Festa Idv, oggi apertura a Palazzo d'Avalos con la relazione di Di Pietro

Più informazioni su

VASTO – Il governo in bilico, le difficili alleanze nel centrosinistra, i rapporti con la Libia dopo i colpi sparati contro un peschereccio italiano, il futuro della Fiat e, più in generale, di tanti lavoratori in un periodo di ristrettezze economiche per milioni di cittadini. Sono i temi caldi della politica italiana quelli che stamattina toccherà Antonio Di Pietro nella relazione d’apertura dell’Incontro nazionale dei valori, che si tiene a Vasto per il quinto anno consecutivo. Alle 11 il discorso davanti alla platea di Palazzo D’Avalos, che si prennuncia gremita.

Le presenze. Secondo gli organizzatori, sono attesi circa 4mila delegati. Non tutti pernotteranno a Vasto, perché è nutrita la delegazione di abruzzesi e molisani. Ma, in base ai primi dati, “negli alberghi del litorale verranno ospitate oltre 3mila persone”, spiega Simone Lembo, direttore di Confesercenti Vasto.

I commercianti del consorzio Vasto in Centro già ieri hanno annunciato che oggi e domani terranno aperti i loro negozi fino alle 24 e praticheranno sconti del 10 e del 15% ai delegati dell’Idv.

Anche nel settore della ristorazione ci si prepara a fare gli straordinari. “I pubblici esercizi – dice Lembo – hanno previsto una scontistica, mediamente del 10%”.

Stamani l’inizio della festa. Alle 10.30 la cerimonia d’apertura, con il saluto delle autorità abruzzesi: il senatore Alfonso Mascitelli, il capogruppo in Consiglio regionale, Carlo Costantini. Poi il saluto del sindaco di Vasto, Luciano Lapenna.

Alle 11 la relazione introduttiva dell’ex ministro.

Tra i vari appuntamenti della prima giornata, nel pomeriggio, alle 17, è previsto il dibattito su Crescita economica e difesa del posto di lavoro: quali prospettive oggi in Italia? Moderatore sarà Corrado Formigli, giornalista di Annozero, il programma di Michele Santoro. 
Interverranno: Antonio Borghesi, vicepresidente del gruppo Idv Camera; Sandro Trento, responsabile nazionale Idv economia e finanze;
Maurizio Zipponi, responsabile nazionale Idv lavoro e welfare; Maurizio Landini, segretario generale della Fiom-Cgil.

Più informazioni su