vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Premio Histonium, pubblicato l'elenco dei vincitori. Premiazioni il 15

Più informazioni su

VASTO – Sono stati resi noti i nomi dei vincitori del Premio Histonium di poesia, giunto alla 25^ edizione. La cerimonia ufficiale si svolgerà sabato, 25 settembre, nell’aula magna del liceo scientifico “Mattioli”. I vincitori sono: Melina Gennuso di Massa Lombarda (Ravenna), con la poesia inedita a tema libero “Cieli di pesche” (Sezione A); Marina Pratici di Aulla (Massa Carrara) con la Silloge inedita di 10 poesie “Stabat rosa” (Sezione B); Roberto Gennaro di Genova con il racconto inedito “Oltre la frontiera del cuore” (Sezione C); Giulio Basile di Vasto con il racconto inedito “Il peso del suo sguardo” (Sezione D: opera sul tema: “Il rapporto tra genitori e figli”); Renato Greco di Modugno (Bari) con la raccolta poetica, edita da Sentieri Meridiani, “Per scenari diversi”  e Paolo Mastri con il volume, edito da Tracce, “3.32 L’Aquila – Gli allarmi inascoltati” (Sezione E: libro edito di poesia e narrativa); Giuseppe Lotti di Pescara con la poesia dialettale “Lu cecate” (Sezione F); Annamargherita Civitarese di Chieti con la poesia inedita “Quando giunge il tramonto” (Sezione G: opera sul tema “Alba e tramonto sui sentieri della vita”).
“Ad essi – spiega Luigi Medea, segretario del Premio Histonium – andranno premi in danaro, la targa d’oro personalizzata con su incisa la motivazione della Giuria, e il pernottamento in un albergo della città. Per la vincitrice della Sezione B è prevista, invece dell’assegno in denaro, la pubblicazione della Silloge in 250 copie”.
La giuria presieduta da Giuseppe Catania ha assegnato anche i Premi Cultura a monsignor Angelo Spina, Vescovo di Sulmona-Valva e delegato regionale del laicato e della cultura all’interno della Conferenza Episcopale Abruzzese-Molisana, oltre che fine poeta e scrittore; Gianni Oliva, professore ordinario di letteratura italiana presso la Facoltà di Lettere dell’Università “G. D’Annunzio” di Chieti e direttore del “Centro europeo di studi rossettiani”; don Antonio Sciortino, direttore di “Famiglia Cristiana”, uno dei settimanali più diffusi nelle famiglie italiane; Carlo Di Cicco, uno dei più preparati e competenti giornalisti “vaticanisti” e attuale vice-direttore de “L’Osservatore Romano”.
Il Comitato ha, inoltre, deciso di assegnare alla poetessa, giornalista ed operatrice culturale di Milano, professoressa Ninnj Di Stefano Busà il Gran Trofeo della Cultura “Lucio Valerio Pudente”, istituito per ricordare il concittadino vastese di appena 13 anni, che nel 106 d.C. ebbe la palma della vittoria in un certame poetico in Campidoglio; l’Histonium d’Oro per meriti professionali al direttore del carcere di Vasto, Carlo Brunetti, esperto in criminologia, specialista indDiritto e proceduta penale e impegnato da anni nell’approfondimento e nella divulgazione scientifica della “pedagogia penitenziaria”; l’Histonium d’Oro della Solidarietà all’Associazione “Ricoclaun Vasto Onlus”, nella persona della presidente Rosaria Spagnuolo e il Trofeo per Meriti artistici (Trofeo della Bagnante) al giovane duo di Lanciano Sarah Rulli (flauto) e Alessio Fratoni (fisarmonica).

Giuseppe Ritucci

Più informazioni su