vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Servizi sociali, la maggioranza si spacca in Consiglio. Decisione rinviata

Più informazioni su

VASTO – La spaccatura nel centrosinistra va quando sui servizi sociali distinguo e perplessità rischiano di mandare sotto la maggioranza, costretta a ritirare l’argomento Sportello Donnattiva dal Consiglio comunale. E’ accaduto nella seduta di ieri.

Donnattiva si occupa della condizione lavorativa delle donne. E’ uno sportello istituito nell’ambito dell’Istituzione dei servizi sociali del Comune di Vasto. Il Consiglio comunale è chiamato a ratificare un documento approvato dalla Giunta: la variazione di bilancio che consente di finanziare con 18mila euro l’iniziativa contro le discriminazioni e di affidare il servizio a una società di San Salvo.

Ma le divisioni che erano nell’aria già alla vigilia si materializzano in aula, dove Fabio Giangiacomo e Giuseppe Napolitano, entrambi del Pd, prendono le distanze. Giangiacomo lancia la sua proposta provocatoria: eliminare l’Istituzione dei servizi sociali, che deve fare i conti con una carenza di fondi, e rimettere tutto in capo all’assessorato alle Politiche sociali, retto da Marco Marra, che durante la seduta si mostra infastidito dalle polemiche, così come Fabio Smargiassi, consigliere comunale del suo stesso partito, Rifondazione comunista, che parla di problemi di altra natura alla base della fronda nella maggioranza.

L’opposizione spara a zero e, con Manuele Marcovecchio (Pdl), contesta la legittimità del provvedimento. Secondo il centrodestra, il documento arriva in Consiglio comunale fuori tempo massimo, cioè dopo il 30 settembre, che era la data ultima per approvarlo.

Anche Alfredo Bontempo (Idv) esprime perplessità. La seduta viene sospesa per consentire un vertice di maggioranza alla ricerca di un difficile accordo. Al rientro in aula, il sindaco, Luciano Lapenna, chiede il ritiro del documento. Il centrosinistra vota per rimandare la questione, che verrà riproposta in una prossima seduta del Consiglio.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su