vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Elezioni 2011, il Psi: "Serve un chiarimento nel centrosinistra"

Più informazioni su

VASTO – “Un imprescindibile chiarimento definitivo”. Lo chiede il Psi agli altri partiti del centrosinistra in vista delle elezioni comunali del 2011. I socialisti “di fronte al perdurare delle incertezze politiche, sia in ordine alle candidature che ai metodi di scelta del candidato, sia in termini di alleanze programmatiche – afferma il segretario, Luigi Rampa – chiedono alle forze politiche del centrosinistra, in primo luogo al Pd vastese, di porre fine a questa situazione che, se protratta ulteriormente, minerebbe ogni possibilità di intese elettorali”.

Per il Psi bisogna fare presto, se si vogliono affrontare le elezioni con un’alleanza ampia. Ma prima è necessario “rimuovere gli ostacoli e le incertezze che hanno contraddistinto l’azione politica della gestione Lapenna, che non possono essere più nascosti, sottaciuti o minimizzati” e “sono alla base dell’attuale situazione di impasse, delle frizioni, dei contrasti e delle divisioni”, “perduranti anche in questi giorni all’interno di quel che resta dell’ex coalizione vincitrice nel 2006”. Rampa chiede “un imprescindibile chiarimento definitivo” per “ricreare le condizioni per un nuovo, serio patto di coalizione, con possibilità di vincere la tornata elettorale di primavera”, superando “la vocazione al suicidio politico di questi anni, tale da far passare in second’ordine anche le cose positive che pur sono state fatte”.

I socialisti ribadiscono, insomma, di non essere disposti ad appoggiare un’eventuale ricandidatura di Lapenna. “Spetta ora alle forze politiche dimostrare con i fatti che vogliono rimuovere gli ostacoli”. Altrimenti, “denunceremo con forza chi e perché, pur di rimanere attaccato alle poltrone riconsegna la città ai vecchi feudatari e ai nuovi capitani di ventura annidati per peggiore e scassato centrodestra locale”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su