vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Esordio in casa amaro per la Biofox, sconfitta dal Giulianova

Più informazioni su

VASTO – Seconda sconfitta in campionato per la Biofox Vasto Basket nella prima stagionale al PalaBcc. Il Giulianova batte i biancorossi 70 a 57, in una gara che, nel terzo quarto era saldamente nelle mani della squadra di casa. Di fronte ad un numeroso pubblico, i giocatori della Biofox evidenziano molte lacune, soprattutto nella fase difensiva. Troppe volte, nel corso della gara, i giuliesi hanno avuto la strada spianata verso il canestro. La grinta e la buona volontà nei giocatori di casa non mancano ma è evidente che c’è ancora bisogno di molto lavoro. Il tempo non manca, del resto per la squadra del presidente Spadaccini l’obiettivo dichiarato è quello della salvezza in questo campionato di serie C. Coach Della Godenza avrà tutto il tempo di lavorare con questo gruppo di giovani. Nella serata è stato anche premiato Michele Di Rosso, fino all’anno scorso in campo con la canotta biancorossa. Un bel gesto di riconoscimento da parte della società. La nota positiva è sicuramente rappresentata dalle tante persone presenti al PalaBcc, tra cui i tanti bambini del settore giovanile, che nell’intervallo hanno lettteralmente invaso il parquet e si sono divertiti ad andare a canestro.

Giuseppe Ritucci

La cronaca della partita di Francesco Tomassoni

La gara parte al piccolo trotto con il Giulianova che, pur segnando con il contagocce, mette a referto 14 punti contro i 6 dei vastesi che però recuperano con un mini break (6-0) e chiudono a -2 il primo quarto. Nel secondo parziale la musica cambia poco, ma i padroni di casa riescono a passare avanti fino al +7 al 6° minuto (26-19), poi ancora +7 all’8° (29-22), prima del contro mini break (0-5) per il +1 a 120 secondi dal riposo lungo, la parità (30-30) a 90 e riguadagna lo spogliatoi sotto di 2 (31-33). Il terzo quarto si apre con la tripla di Mariani che riporta avanti la Biofox, ma si prosegue punto a punto fino all’inizio dell’ultimo minuto, tecnico a Cannavina, 2/2 di Mariani e vastesi a +6(51-45). Sulla rimessa per il possesso dopo il tecnico D’Alessandro cade a terra con la palla che, recuperata dagli ospiti, manda a canestro Mancarella (top scorer della gara con 18 punti) che porta i suoi ad iniziare l’ultima frazione con soli due possessi da recuperare. Coach Della Godenza contesta gli arbitri sullo scivolone di D’Alessandro e si becca il tecnico che dà la stura al sopravanzare del Giulianova che diventa padrone assoluto del parquet. Un pesantissimo break di 0-16, a cavallo dell’ultimo mini riposo, segna pesantemente l’esito finale. I padroni di casa vanno a canestro dopo sei lunghissimi minuti, ma il -10 (51-61) lascia pochissimo spazio di manovra. Coach Alessandrini deve solo preoccuparsi di amministrare per chiudere con tredici lunghezze di vantaggio che penalizzano oltre misura una BioFox che incamera la sua seconda sconfitta e guarda, …fin da domani, al prossimo impegno che sarà ancora fra le mura amiche, ma verso un avversario (Pall. Mola di Bari) che di vittorie ne ha messe a segno 2 su 2 e al PalaBCC si presenterà con l’intento di allungare la striscia positiva.

BIOFOX VASTO-GIULIANOVA 57-70
VASTO: CAMPI 15 (36’), BONAIUTO 11 (34’), Celenza 8 (15’), MARIANI 7 (29’), SAMMARTINO 6 (21’), Marinaro 4 (15’), D’ALESSANDRO 4 (36’), Di Tizio 2 (8’), Desiati 0 (6’), Lemme n.e. All.: Della Godenza
GIULIANOVA: MANCARELLA 18 (31’), Casasola 15 (22’), PALANTRANI 14 (26’), IAGROSSO 8 (30’), SACRIPANTE 7 (33’), TRAVAGLINI 6 (35’), Cianella 1 (10’), Cannavina 1 (13’), Marchionni n.e., Piccioni n.e. All.: Alessandrini
Arbitri: Di Benedetto e Ricci di Barletta
Parziali: 1°q 12-14, 2°q 31-33(19-19), 3°q 51-47 (20-14), Finale 57-70 (6-23). Biofox Vasto: Tiri da 2 18/41 (44%); Tiri da 3 3/18 (17%); Tiri Liberi 12/16 (75%); Giulianova: Tiri da 2 23/46 (50%); Tiri da 3 3/9 (33%); Tiri Liberi 15/22 (68%). Falli Tecnici: Di Tizio (18’: 29-26), Cannavina (30’: 49-45) e All. Vasto (30’: 51-47)

Nella galleria fotografica le immagini della partita

Più informazioni su