vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Bischia: "In città troppe barriere architettoniche da abbattere"

Più informazioni su

VASTO – Troppe barriere architettoniche lungo le strade di Vasto. Per i diversamente abili la vita si fa difficile. A sollevare il problema è Andrea Bischia, presidente dell’Istituzione dei servizi sociali. “Le numerose lamentele pervenutemi – racconta – riguardano strade che generalmente vengono frequentate per raggiungere dalla propria abitazione le scuole e le strutture sanitarie e pubbliche e denotano la presenza di barriere architettoniche che rendono difficoltoso il transito, con tutto il disagio che i soggetti svantaggiati devono subire”. Una situazione che ha spinto le famiglie a rivolgersi direttamente all’Istituzione per segnalare i disagi.
“Portavoce di un gruppo di cittadini, che vivono giornalmente con la presenza di un familiare disabile – racconta Bischia – è una mamma che lamenta a nomi di tutti la impossibilità di spostamenti fruibili con la carrozzella, lungo le arterie principali di Vasto, e precisamente in corso Mazzini (in prossimità dell’agenzia Aci), poi via Dante Gabriele Rossetti (all’imbocco in prossimità dei vigili del fuoco), via dei Conti Ricci (all’altezza del cimitero), corso Europa, via Alessandrini, via Spataro. All’ingresso della scuola ‘Martella’  si incontrano ben 2 barriere architettoniche in corrispondenza del cancello principale. Ci affidiamo – è l’appello di Bischia – alla sensibilità dell’amministrazione affinché vengano risolti questi problemi”.

Giuseppe Ritucci

Più informazioni su