vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Immobili comunali in vendita, i residenti: "Rimarremo senza casa"

Più informazioni su

VASTO – “Il Comune vende le case in cui viviamo e noi dove andiamo? A chi li chiediamo 130mila euro per comprare gli appartamenti?”. Scoppia la protesta degli inquilini di corso Mazzini. Lo stabile in cui risiedono dagli anni Ottanta è stato messo in vendita dal Comune. Fa parte dell’elenco degli immobili che usciranno dal patrimonio pubblico per rimpinguare in tempi di crisi generale le casse municipali.

Gli assegnatari delle abitazioni di proprietà comunale non ci stanno. “Ci è stata recapitata dal Comune – racconta C.D.G., 35 anni, lavoratrice dipendente – una lettera con  cui veniamo messi a conoscenza della pubblicazione di un bando di vendita che riguarda questo edificio. Entro l’8 novembre dobbiamo decidere se comprare o no le case in cui viviamo. Ma noi non abbiamo soldi necessari per l’acquisto. Mia madre ha 80 anni e, dopo aver saputo di questa brutta sorpresa si è anche sentita male. In altri appartamenti alloggiano un signore che non riesce a camminare, una vedova che vive con il figlio. Persone che non possono finire da un giorno all’altro in mezzo a una strada. Siamo 5 famiglie in questa situazione”, su 6 alloggi complessivi. Uno di questi è stato già riscattato. Servono 130mila euro per comprare ognuna delle altre 5 abitazioni. “Sono vecchie, da ristrutturare”.

In tutto, sono 18 gli immobili che il Comune di Vasto si appresta a dismettere. L’argomento era all’ordine del Consiglio comunale che si è riunito nei giorni scorsi. “Ci chiedono – afferma la trentacinquenne – somme che non abbiamo. Almeno ci diano una sistemazione alternativa. Così rischiamo di rimanere senza casa. Abbiamo già dato mandato a un legale di tutelare le nostre ragioni. Siamo pronti a protestare”.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su