vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

I dipendenti del Cotir replicano a Menna: "Questo non è un carrozzone"

Più informazioni su

VASTO – Dai dipendenti del Cotir, consorzio per le tecniche irrigue, riceviamo e pubblichiamo una replica ad Antonio Menna, consigliere regionale dell’Udc. Il Cotir è un centro ricerche di cui la Regione Abruzzo detiene la maggioranza attraverso l’Arssa, agenzia regionale per i servizi di sviluppo agricolo. La sede è a Vasto.

“Il Centro è dotato di strutture e strumentazioni avanzate in cui non operano ‘semplici tecnici’, ma ricercatori che con l’ausilio di tutto l’organico dipendente (articolato da diverse figure professionali) portano avanti, da anni, ricerche sull’irrigazione, la gestione delle colture, l’agroalimentare, l’ambiente e le colture energetiche. I ricercatori del Cotir si sono confrontati, in questi anni, con ricercatori italiani ed europei, hanno pubblicato su riviste specializzate i risultati delle ricerche, hanno partecipato come relatori a convegni e organizzato azioni di divulgazione e formazione (convegni, seminari, visite guidate ai campi sperimentali, visite per le scuole ecc.). Tutto il personale ha continuato a portare avanti le proprie attività ininterrottamente, anche, e soprattutto, nei momenti di difficoltà quando gli stipendi tardano ad arrivare, sicuri di rappresentare al meglio la nostra regione, l’Abruzzo, nel campo della ricerca in agricoltura. Confermiamo quanto già scritto al presidente Chiodi con lettera del febbraio 2009, firmata dalla maggioranza dei dipendenti dei tre centri (Cotir, Crab e Crivea), che non vogliamo entrare nel merito delle scelte e del ruolo politico nella gestione dei Centri di Ricerca e che lo scontro politico non può e non deve sacrificare le competenze e le professionalità dei dipendenti, che al contrario rappresentano un importante capitale umano per la crescita e lo sviluppo della nostra Regione”.

Più informazioni su