vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Autovelox "imboscati" lungo la Trignina, denuncia alla Corte dei conti

Più informazioni su

SAN SALVO – La battaglia del comitato Pro Trignina contro gli autovelox selvaggi non è finita. Dopo aver cantato vittoria per l’ordinanza emanata dall’Anas, che innalza sulla Fondovalle Trigno il limite di velocità da 70 a 90 chilometri orari, ora l’associazione di cui è presidente Antonio Turdò si prepara a presentare una denuncia alla Corte dei conti. Nel mirino i Comuni che avrebbero fatto un indebito utilizzo dei sistemi di controllo elettronico della velocità. “Per fare cassa a spese degli automobilisti”, è la tesi che “Pro Trignina” sostiene fin dal gennaio 2009, quando il comitato ha iniziato ufficialmente la sua attività contro l’uso di autovelox imboscati sulla Statale 650. Dalla riunione di oggi scaturiranno le prossime mosse. Intanto, è in corso al Tribunale di Vasto il procedimento penale che vede imputate 16 persone.

Giuseppe Ritucci

 

Più informazioni su