vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Calcio Uisp. Boca Punta Penna, due punti persi: col Circolo Dozza è 3-3

Più informazioni su

BOLOGNA – Un’occasione sprecata. Sarebbe sufficiente dire questo per raccontare la partita che ha visto il Boca Punta Penna ospitare al campo Lucchini i ragazzi del Circolo Dozza. Alla fine il risultato dice 3 pari, ma più che di un punto guadagnato si tratta di due punti persi dai biancorossi.

Parte fortissimo la squadra di casa, nei primi dieci minuti per due volte Vincenzo Russo si trova lanciato a rete ma conclude a lato o troppo addosso al portiere. Al quindicesimo grande azione di Antonio Maccione sulla fascia sinistra e cross pennellato sul secondo palo dove Federico Brindisi è bravissimo a colpire di testa per il vantaggio biancorosso. Ma non basta, passano solo cinque minuti e Domenico Zillotti appoggia fuori area per Gaetano Mariotti che lascia partire un sinistro straordinario che termina la sua corsa sotto la traversa, con il portiere avversario che può solo guardare la propria rete gonfiarsi. Per la prima frazione di gioco le emozioni finiscono qui, da segnalare solo un colpo di testa di Zillotti su cross di Russo, che macina chilometri sulla fascia sinistra, con la palla che però sfila alla sinistra della porta avversaria.

Nella ripresa gli ospiti accorciano immediatamente le distanze, grazie ad una disattenzione difensiva. Ma non hanno neanche il tempo di esultare che Gianluca Vicino, con un opportunismo da vero predatore dell’area di rigore, sfrutta come meglio non potrebbe una dormita della difesa avversaria e sigla il terzo goal per la compagine di casa. Ma a questo punto la partita del Boca finisce, la squadra è stanca e si vede, ma purtroppo il ponte del primo Novembre ha decimato la squadra. A un quarto d’ora dalla fine altra disattenzione difensiva, Simone Giardino è incerto nell’uscita e viene scavalcato da un pallonetto dal limite dell’area. Gli ospiti assediano la metà campo avversaria, senza però creare particolari pericoli. Cinque minuti prima del triplice fischio arriva la beffa: l’arbitro concede una punizione piuttosto dubbia dal vertice sinistro dell’area di rigore, la palla viene messa al centro dove l’attaccante del Dozza di testa sigla il pareggio. Solo dopo aver subito il terzo goal arriva la reazione di orgoglio dei biancorossi, che però porta solamente un paio di conclusioni che però non centrano lo specchio della porta.

Finisce così, con un punto che lascia l’amaro in bocca e non consente al Boca di riagganciare la vetta della classifica, anche se va dato merito agli avversari di averci creduto fino in fondo e di aver tutto sommato meritato il pareggio. La partita di sabato ha visto anche l’esordio dei nuovi k-way del Boca, regalati alla squadra dal tifosissimo Marco di Michele Marisi, al quale va ovviamente il ringraziamento della società. Il prossimo appuntamento è fissato per sabato 6 novembre allo ‘Spisni’ contro la capolista Rondone, speriamo di poter commentare un avvicendamento in vetta.

Questi i giocatori in distinta: 1 Giardino S., 2 Cupaiolo, 3 Maccione, 4 Di Gregorio, 5 Di Giacomo, 6 Colella, 7 Brindisi, 8 Mariotti, 9 Zillotti, 10 La Verghetta N. (C), 11 Russo, 13 Cantalicio, 14 Tana, 15 Vicino G., 16 Pachioli, 17 Fiore, 18 La Verghetta S. Dirigenti: Giardino L., La Verghetta L.  

(comunicato stampa del Boca Punta Penna)

Più informazioni su