vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

La lettera. Cedro (Idv): "Questa non è una città per giovani"

Più informazioni su

VASTO – Da Fabio Cedro, segretario dei giovani dell’Idv di Vasto, riceviamo e pubblichiamo:

Si è creato in città “un dibattito  sull’emigrazione giovanile. Purtroppo queste cose io le denunciavo già nel 2005, quando all’allora segretario dei Verdi della provincia di Chieti dissi che Vasto  rischiava di fare la fine di un paese calabrese, con il dovuto rispetto per quella  magnifica terra.

I picchi di migrazione giovanile verso città del Nord sono diventati devastanti. Il dramma del nostro territorio a livello lavorativo è sotto gli occhi di tutti. Anche se la crisi (ma quale crisi, quella voluta dai
poteri forti) dovesse terminare, ci vorranno anni prima che le cose tornino al loro posto.

Io mi chiedo: ma perchè non si fa una scelta di campo, investendo tutto sul turismo? Si potrebbero creare un sacco di occasioni, basta volerlo. Pacchetti vacanza, accordi con tour operator esteri. Una rete capillare di bed and breakfast. Creare una grande zona fiera per i congressi. Poi cercare di portare in città una sede universitaria di qualità. Cominciamo a coinvolgere i nostri laureati, anche fuori sede in progetti qualificati. Non guardiamoli con fastidio come  sempre accade. Questo paese si risolleverà solo coinvolgendo la sua parte migliore. Possono cambiare le giunte, ma di un piano reale sul turismo, il nostro bene più prezioso, io non vedo traccia da quando sono nato.

La prossima campagna elettorale sia un occasione di confronto,non del clientelismo becero che ha ammazzato questa città. Non servono tanti soldi, serve dare spazio,è un altra cosa. In questa città per i giovani lo spazio non è mai esistito… amara verità…”.

 

 

Più informazioni su