vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

"Giovani in movimento", cartello e crisantemi: "Vasto città morta"

Più informazioni su

VASTO – Un mazzo di crisantemi e un cartello con scritto: “Vasto città morta”. La definiscono “un’azione goliardica” gli attivisti di Giovani in movimento e Giovane Italia, le organizzazioni giovanili di centrodestra che hanno sistemato il manifesto e i fiori che caratterizzano il mese dei defunti sulla Statale 16, nei pressi di via dello svincolo di via del Porto, all’altezza del segnale stradale che indica agli automobilisti l’arrivo a “Vasto, città di vacanze, d’arte e di cultura”.

Secondo Marco di Michele Marisi, responsabile dei due movimenti, “non c’è stata una politica atta a tenere viva la città e a creare movimento, sotto tutti i punti di vista. Da quello economico e del lavoro, a quello culturale, a quello ludico e del divertimento, fino a quello turistico e non solo”. Gim e GI, ritengono che Vasto sia diventata negli ultimi anni “un dormitorio dove non ferve alcuna attività, e l’amministrazione comunale non è stata capace di sfruttare nemmeno le risorse che ha questa nostra bella città. Il sindaco Lapenna ha vietato i cortei funebri – ironizza di Michele Marisi – forse perché si è reso conto che questa città è già di per sé un grosso cimitero”.

 

Più informazioni su