vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

A14, ruba furgone e lo lancia contro la polizia, ricercato con l'elicottero

Più informazioni su

VASTO – Non appena ha visto arrivare la prima pattuglia, ha lasciato il furgone che aveva rubato nelle Marche, ha scavalcato la recinzione dell’A14 e si è dato alla fuga nelle campagne di Casalbordino. Ieri i poliziotti gli hanno dato la caccia con sei pattuglie dell’autostradale di Vasto Sud e della stradale di Lanciano e con un elicottero del reparto volo di Pescara.

Si è concluso con una fuga disperata del ladro, che gli investigatori ritengono un pugliese diretto nella regione d’origine, il furto di un furgone carico di materiale elettronico per l’amplificazione sonora e di luci in uso alle discoteche, del valore di 60mila euro. Il mezzo era sparito dall’impresa Club Magic Audiosistema di Potenza Picena, in provincia di Macerata. Il proprietario della ditta, accortosi in mattinata del furto, ha immediatamente lanciato l’allarme, telefonando alla centrale operativa del Distaccamento di Vasto Sud, che ha allertato la stradale di Lanciano. La polizia si è messa subito sulle tracce del veicolo, segnalato sulla carreggiata meridionale dell’autostrada adriatica.

Gli investigatori sono riusciti a individuarne con precisione la posizione attraverso l’allarme satellitare piazzato sul furgone. A quel punto, il ladro era braccato. Il furgone è stato intercettato nella zona del casello di Vasto Nord in territorio di Casalbordino, quando il ladro ha dapprima rallentato, per poi uscire all’improvviso dall’abitacolo lasciando il veicolo in marcia sull’autostrada che, privo di controllo, ha urtato anche un’auto della polizia, danneggiandola. Scavalcata la recinzione, l’uomo è fuggito nei campi nascondendosi nella vegetazione.

Per stanarlo è stato chiesto anche l’ausilio di un elicottero della polizia. Nella zona sono molti gli agricoltori intenti nella raccolta delle olive a cui è stato chiesto di fare attenzione e segnalare persone sospette. Il furgone e la merce sono stati già riconsegnati al titolare della ditta marchigiana.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su