vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Elezioni 2011, Valerio Ruggieri: "Appoggio Desiati, ma non mi candido"

Più informazioni su

VASTO – “Per il bene di questo territorio si possono e devono mettere da parte steccati politici e partitici”. Valerio Ruggieri si schiera con Massimo Desiati, ma “senza alcuna velleità di candidatura personale”. L’ex dirigente nazionale prima del Partito popolare e poi dell’Udeur è un vastese che lavora fuori città. Scrive un articolo che verrà pubblicato sabato su Il Taglio, il foglio settimanale diretto dallo stesso Desiati.

“Ho smesso con la politica attiva cinque anni fa quando – racconta – al tavolo del centro-sinistra vastese, ho scelto senza alcun tentennamento Luciano Lapenna quale candidato sindaco”.

Ora Ruggieri dice di aver “guardato e osservato l’immobilismo e la miopia politica con cui è stata amministrata” Vasto “e, lo dico con chiarezza assoluta, sono deluso e pentito di quella ultima scelta politica compiuta cinque anni fa”.

Per l’ex dirigente centrista, l’Italia e Vasto sono “immobili”. “Qualcuno vorrebbe davvero farci credere che, mentre le comunità attorno a noi costruiscono porticcioli turistici e qualificano il loro prodotto, Vasto dovrebbe restare a guardare, come accade ormai da molti anni”? Oppure “che i tanti cervelli sfornati da questa città non possano esser messi insieme per elaborare finalmente proposte di sviluppo alternative, moderne e innovative e di propagandarle ovunque, rendendo finalmente appetibile uno dei più bei posti della costa adriatica? Sulla strada di questa riflessione – scrive Ruggieri – ho incontrato Massimo Desiati”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su