vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Rendere competitivo il comprensorio del Trigno-Sinello: il convegno

Più informazioni su

SAN SALVO – “Competitività dei territori, esempi virtuosi”.
E’ il tema del convegno promosso dal comune di San Salvo in programma
giovedì 2 dicembre alle ore 16,30, presso il Centro Culturale “Aldo Moro”.
Apriranno i lavori il sindaco di San Salvo, nonché Presidente dell’Associazione
dei Comuni Trigno Sinello, Gabriele Marchese e l’assessore alle attività
produttive del Comune di San Salvo Gabriele Di Lallo.
Seguiranno gli interventi di Raffaele Trivilino, responsabile tecnico del
Patto Associazione Comuni Trigno-Sinello, sul tema “Gli strumenti del territorio
al servizio dello sviluppo” e di Ciro Pirone della Pilkington, Marco Mari
della Denso, Mirco Papili di Conad, Silvio Calice della Cna e Nicola Torricella
della “Eurortofrutticola” sul tema “Le aziende del territorio tra presente
e futuro”. Concluderà l’incontro una tavola rotonda sul tema “La concertazione,
fattore di successo per lo sviluppo”, a cui parteciperanno il sindaco di
San Salvo Gabriele Marchese, l’assessore allo sviluppo economico della Regione
Abruzzo, Alfredo Castiglione, il capogruopo Pd in consiglio regionale, Camillo
D’Alessandro, il presidente della Confindustria Chieti Paolo Primavera, il
segretario provinciale della Cgil, Michele Marchioli, il presidente Camera
di Commercio Chieti, Silvio Di Lorenzo.
“La competitività dei territori – afferma il sindaco di San Salvo – sarà
sempre più determinante per lo sviluppo industriale, turistico e produttivo
e quindi fattore rilevante per l’occupazione. L’amministrazione comunale
di San Salvo si è resa conto che l’offerta di aree industriali non è più
in grado da sola di influenzare la localizzazione delle aziende. E’ per questo
che da tempo sta lavorando alla creazione di servizi innovativi tesi ad aumentare
la conoscenza e realizzando servizi per la sostenibilità ambientale che favoriscono
la produzione di energia da fonti rinnovabili, la progettazione ecocompatibile
delle strutture, la gestione integrata dell’acqua e della depurazione. Le
aziende del territorio stanno rispondendo con decisione per cui abbiamo avuto
ed avremo importanti investimenti nei prossimi anni. Le nostre maggiori aziende
quali Pilkington e Denso hanno investito in questo periodo di crisi per essere
pronte appena ci sarà la ripresa produttiva. Di fatto stiamo risentendo della
crisi molto meno di altri territori. Nel contempo la parte pubblica deve
migliorare accoglienza e attrattività del territorio valorizzando autenticità
e unicità delle risorse locali, sia culturali che ambientali. Altri importanti
investimenti si stanno già realizzando: Conad tutta la catena del freddo,
l’Eurortofrutticola la nuova cantina e la Cna il parco dei mestieri. Quest’ultimo
nasce con principi che tengono conto dei nuovi servizi da offrire alle imprese
e di mettere a disposizione aree ecologicamente attrezzate. Il convegno vuole
essere un momento di confronto fra tutte le forze produttive, le forze politiche
e quelle economiche affinché tutti insieme si possa aumentare la competitività
del territorio, quale fattore di sviluppo. Le aziende che stanno investendo
capitali importanti testimonieranno le azioni che intendono mettere in campo
e gli obiettivi che vogliono raggiungere. Seguirà una tavola rotonda che
metterà in evidenza l’importanza della concertazione quale fattore di successo
per lo sviluppo”. Il sindaco Gabriele Marchese si è dichiarato particolarmente
soddisfatto per i risultati raggiunti e per gli importanti investimenti programmati
nel territorio. Ha anche assicurato che l’azione amministrativa rimane al
servizio del territorio e continuerà a supportare le aziende che intendono
investire.

Più informazioni su