vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Lungomare Nord e pavimentazione di piazza Rossetti: ok ai lavori

Più informazioni su

VASTO – Rimettere a nuovo la parte settentrionale di lungomare Cordella. Verrà ristrutturato il tratto disastrato della passeggiata pedonale di Vasto Marina. E’ approdato ieri pomeriggio in Giunta municipale il progetto redatto dal settore Lavori pubblici del Comune per ridare smalto al lungomare prospiciente il Monumento alla Bagnante. E’ la zona più appartata, ma anche la più caratteristica. Il colpo d’occhio consente una visione d’insieme del Golfo di Vasto. L’intervento costerà circa 300mila euro e prevede il rifacimento della camminata, ma anche delle ringhiere e delle scalinate che conducono direttamente in acqua o sugli scogli.

“Nella parte più a Nord – spiega Corrado Sabatini, assessore ai Lavori pubblici – riqualificheremo l’area del vecchio depuratore abbandonato, che diverrà un’area spettacoli affacciata sul mare”. Il tutto molto probabilmente non giungerà alla fine prima della scadenza del mandato dell’amministrazione Lapenna.

Piazza Rossetti. Approvato il progetto preliminare che riguarda il rifacimento dell’anello esterno della centralissima piazza Rossetti. Una volta eliminato l’asfalto, verrà realizzata una pavimentazione in pietra naturale dalle tonalità scure. La zona si appresta, dunque, a diventare area pedonale a tutti gli effetti, nonostante le piastrelle saranno carrabili. In bilancio sono previsti 200mila euro. Delle fioriere a scomparsa delimiteranno la strada interdetta al traffico veicolare. A gennaio la gara d’appalto.

Parcheggio con ascensore. Via libera anche al nuovo parcheggio da 130 posti auto con ascensore al di sotto di via Adriatica, lungo la balconata panoramica della città, e al restauro di cinque stanze di Palazzo D’Avalos. Prevista anche la creazione di un percorso turistico, con inizio dalla stradina che costeggia la storica residenza dei marchesi, via Porta Palazzo, e prosieguo verso Vasto Marina attraverso via Tubello, con il rifacimento dei gradini e la sistemazione di staccionate e segnaletica. Infine, stanziati 300mila euro per il rifacimento degli asfalti in zona rurale.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com 

 

Più informazioni su