vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Accoltellamento, slitta l'udienza: difetto di notifica. Rinvio al 1 febbraio

Più informazioni su

VASTO – Nulla di fatto, stamani, al Tribunale di Vasto nell’udienza sull’accoltellamento avvenuto a Vasto Marina il 7 marzo, quando rimasero feriti due ragazzi. Tutto rinviato al primo febbraio 2010.

Un difetto di notifica ha fatto slittare l’udienza del processo a carico di Gianmaria Della Penna, 21 anni, su cui pende l’accusa di tentato omicidio per futili motivi ai danni di Andrea Madonna, 28 anni, di Vasto, figlio del consigliere comunale Giuseppe Madonna. Tredici i testimoni. In aula, gli avvocati Elisa Pastorelli e Giovanni Cerella hanno eccepito il difetto di notifica nei confronti dell’imputato. Il Tribunale collegiale, presieduto da Paolo Di Croce, ha rinviato tutto al primo febbraio, quando saranno ascoltate anche le deposizioni di consulenti e medici legali.

L’inquietante episodio si è verificato nella prima notte di caldo primaverile, il 7 marzo quando, in viale Dalmazia, nel centro di Vasto Marina, è rimasto ferito anche un altro giovane, A.N., 24 anni al momento in cui si sono verificati i fatti. Le indagini sono state condotte dagli agenti dell’anticrimine e della scientifica del Commissariato di via Bachelet. Quella sera molti ragazzi avevano scelto la località balneare per trascorrere un sabato in compagnia.

Più informazioni su